Cucina curva Samal di Gatto

Oggi vi parliamo di  una delle cucine della collezione Gatto 2008 firmata da Sergio Tarducci: Samal. Perché? Il motivo è semplice:  lo stile di questo modello è fortemente contaminato dalle nuove tendenze e ancora oggi validissimo come esempio di avanguardia e funzionalità! Tutto curvo in questa cucina: l’isola semicircolare porta al centro il piano di lavoro, il lavello e i il piano cottura. Questi ultimi hanno la stessa curvatura delle basi, per una perfetta unione tra mobile e dotazioni tecniche, ancora accresciuta dall’incasso a filo top. Lo vedete benissimo nella foto qui accanto. Lo sporto del ripiano dell’isola vivacizza il design. Samal viene proposta in tantissimi colori e finiture in una possibile e perfetta personalizzazione. Disponibile laccata opaca e lucida in ben 169 colori, la trovate anche in legno di rovere naturale, rovere grigio, rovere wengè, teak, ebano opaco e lucido, rovere laccato a poro aperto bianco e nero. Perfettamente integrabile...
Continua a leggere
  2850 Visite
2850 Visite

Soggiorno Fly da Berloni

Essendo immersi nello "stile contemporaneo", nonostante talvolta ci si imbatta in periodiche crisi stilistiche e ripescaggi più o meno felici dell'universo creativo formato dal design. Segni distintivi interessanti e una propria personalità individuale, pur strizzando l'occhio a minimalismo e anni '70, si mettono il luce in questa composizione per la zona giorno di Berloni, chiamata Fly. Praticità, funzionalità, alta tecnologia, tutte convogliate nell'unico obiettivo di rendere la vita  meno difficile: materiali facili da pulire e difficili da sporcare messi in forme precise, che dialogano in modo divertente con forme arrotondate ad onda delle mensole. Fly si ama per i suoi colori algidi del metallo: alta componibilità, e adattabilità, ottimo livello di personalizzazione e trasformabilità, con un tocco salvaspazio. Il programma Fly presenta dunque linee inedite con un'interpretazione particolare dello spazio: superfici lucide per il pensile Wing (cm 90/120/180) solo laccato opaco e lucido con apertura a ribalta verso l’alto, il pannello...
Continua a leggere
  8776 Visite
8776 Visite

Collezione Purist da Kohler Italia

Kohler è un'azienda leader mondiale nella produzione di cucine e arredo bagno,e lancia la Purist Suite, la prima collezione industriale di arredo coordinata, pensata per trasformare l’ambiente bagno in un rilassante centro di benessere domestica. In questa collezione così innovativa, Kohler guarda alla grazia e alla bellezza dell’acqua in flusso che restituisce anche nella armoniosa integrità dei materiali naturali. Caratterizzati da linee estetiche contemporanee e minimaliste, i prodotti della linea Puristche si sposano alla presenza di elementi a dir poco feng shui e si coordinano in una funzionalità e in una tecnologia avanguarde. Linee morbidissime, giochi d’acqua e un design minimal sono le chiavi di volta attorno a cui ruota la collezione, la quale  invitai clienti a ricreare nel proprio bagno un rifugio di benessere. Inoltre il loro design è un gioco di geometrie pulite ed eleganti, con suggestioni di natura architettonica. La Collezione combina difatti elementi naturali come piani in...
Continua a leggere
  2172 Visite
2172 Visite

Dornbracht: da Supernova alla nuova collezione IMO

La qualità scultorea della rubinetteria Supernova di Dornbracht, società che ha sede a Iserlohn, dove produce rubinetteria ed accessori di design d’alta qualità per il bagno e la cucina, ha come punto di partenza di un'architettura per il bagno. Supernova è un rubinetto di qualità  elevata che riflette l’ambiente circostante con le sue numerose sfaccettature e superfici poligonali. Se si osserva più attentamente la creatura progettata da Mike Meiré per Sieger Design, si notano bene le lucentissime superfici delle rubinetterie che riflettono sempre le singole zone d'acqua dell'isola su cui è posizionato Supernova, creando l'effetto lagunare. L'azienda Dornbracht vanta non a caso una sua presenza internazionale, e riceve spesso premi di design. Dal 2006 edita la pubblicazione “ – the SPIRIT of WATER”, in versione separata per bagno e cucina, dando un'impronta anche culturale che fin dal 1996 la contraddistingue. Inoltre  occasione del prossimo Cersaie (Bologna, 28 Settembre - 2 Ottobre...
Continua a leggere
  2385 Visite
2385 Visite

Dalla Corea il primo condizionatore d’aria con pannello solare fotovoltaico

Solar Hybrid della  LG Electronics: contro l'ondata di calore l'azienda  ha pensato di lanciare sul mercato coreano il primo condizionatore con pannello solare incorporato. Questo elettrodomestico della LG sfrutta la fonte stessa del consumo di energia cioè il sole, per produrre corrente elettrica e alimentare il condizionatore. Il piccolo pannello fotovoltaico applicato all'elettrodomestico LG è in grado di coprire solo una piccolissima parte del suo fabbisogno energetico: circa 70 watt/h. Una cifra, che però non è da sottovalutare soprattutto all'ambiente, poiche si arriverebbe ad un taglio alle emissioni si CO2 di quasi 22 kg l'anno. Il resto della corrente elettrica necessaria viene comunque integrato dal circuito tradizionale dell'abitazione. Ancora non si sa quale sarà il prezzo e la data di lancio dell'apparecchio in Europa, mentre per quanto riguarda le dimensioni sono abbastanza buone: circa 70 cm x 100. Intanto anche se avete caldo, dovete accendere il condizionatore, solo quando è davvero...
Continua a leggere
  5264 Visite
5264 Visite

Il bagno Olivia da Globo

La collezione di sanitari Olivia firmati da Giulio Iacchetti per Globo guarda ironicamente avanti: molti gli spunti innovativi che la caratterizzano come autentica ed originale famiglia di prodotti di industrial design. Ricerca di nuove funzionalità, pulizia formale, innovazione tecnica, attenzione per l’ambiente: questi sono i parametri fondamentali necessari a confermare sempre di più l’azienda Globo nel contesto dei design internazionale. Il disegno di tutti gli elementi della collection Olivia è connotato da un'unica forma morbida, avvolgente, continua. eccoli arrivare naturalmente bianchi, puliti, essenziali: il vaso a terra o sospeso, definito dallo stesso designer “una sorta di pezzo matrice”, nasconde il sifone con un’unica curva ceramica continua. Grazie al disegno di un'inedita cerniera, il sedile completa perfettamente la forma del sanitario con una superficie senza interruzioni o sbalzi. I lavabi sono disponibili sia sospesi sia d'appoggio,con un’elevata capienza della vasca. Nella versione d’appoggio, la linea slanciata del profilo riduce l'ingombro sul piano, così...
Continua a leggere
  2333 Visite
2333 Visite

La collezione Visionnaire dalla bolognese IPE Cavalli

IPE Cavalli, mitica azienda bolognese leader nel panorama del design italiano,  ha presentato la collezione Visionnaire, ideata e coordinata da Samuele Mazza del negozio milanese Visionnaire, ed Alessandro La Spada, ottimo architetto nel mondo dell’Industrial Design . NeoGotic design e contemporary-basic si fondono per creare una combinazione Fashion, absolut Glamorous. Superfici riflettenti di vetri retrolaccati rifinite con acciao cromato, morbidi velluti e pelli scamosciate si confondono al tatto. Pelli d’anguilla prendono il posto del coccodrillo per  tessuti e lucentezze che ricordano le antiche vesti e le armature di nobili e cavalieri medievali. La collezione si ispira alle atmosfere del libro “Il Codice Da Vinci” . Mood oscuro, elegante e raffinato con dettagli che rievocano il mistero dei templari ed il fascino dei castelli, le proporzioni dei mobili sono oversize, pensati per grandi spazi, o per piccoli spazi con “grandi arredi”. Una collezione libera nella combinazione di oggetti “design” e di “memoria”...
Continua a leggere
  3267 Visite
3267 Visite

Dice House: la casa passiva a forma di dado

Bioarchitettura  a forma di dado. Lo studio londinese di architetti Sybarite ha progettato tale meraviglia eccentrica: la ‘Dado Casa’ è un nuovo concetto di casa passiva che sfrutta l'idea 9 x 9 x 9 (9 metri nelle tre dimensioni) ad aumentare le prestazioni energetiche dell’intero edificio. Il cubo nel tetto ha la sua parte migliore: ecco arrivare una cupola fotovoltaica a forma di ombrello che produce circa l’80% del suo fabbisogno energetico. La cupola funziona come una serra: l’aria, riscaldata dal sole, si concentra nella struttura plastificata semisferica riscaldando l’acqua immagazzinata nella tanica inserita sul tetto. Questo meccanismo fa sì che ci siano quotidianamente oltre 300 litri di acqua calda sanitaria, anche nelle più fredde e buie giornate invernali. Con una produzione giornaliera di 33 kWatt all’ora, la ‘Dado Casa’  è autosufficiente. La dado casa ha anche un sistema isolante che garantisce altissimi standard di comfort e sostenibilità: pareti isolanti, finestre...
Continua a leggere
  1581 Visite
1581 Visite

La vasca da bagno Bowl

Raffinatezza incredibile ancora da Globo per voi! Una vasca perfetta per arredare l'azienda di benessere più esclusiva o l’ambiente  casa più moderno. Bowl è realizzata nel materiale Pietraluce, un composto rivestito da uno spesso strato di Resina, che conferisce brillantezza, resistenza, impermeabilità e caratteristiche anticalcaree. Questo materiale ha proprietà antibatteriche e può essere trattato, eventuali graffi, possono essere asportati con una normale pasta lucidante. La vasca da bagno Bowl è caratterizzata da un'unica forma morbida, avvolgente, continua. Ricerca di nuove funzionalità, pulizia formale, innovazione tecnica, attenzione per l’ambiente: questi sono i parametri fondamentali necessari a confermare sempre di più l’azienda Globo nel contesto dei design internazionale. La vasca BOWL è disponibile in due versioni: freestanding o a parete. Nella versione a parete, la vasca può essere combinata con mensole in legno, nelle finiture noce o wengè, oppure con mensole in pietraluce nei colori bianco, nero o ral a richiesta. Le sue...
Continua a leggere
  2544 Visite
2544 Visite

Le tende avantgarde della linea Visionnaire da Dekora

La linea Visionnaire di Dekora è studiata per tende a rullo, singole e doppie. Sistemi moderni che abbinano il design al nuovo concetto di schermatura solare. la linea mischia eleganza, armonia e stile, perché arredare è oggigiorno riuscire a  stupire, ma anche a personalizzare senza mai perdere  l’idea di funzionalità estrema, specie per elementi di arredo come le tende. La collezione Visionnaire, semplice nelle sue linee e ineccepibile nelle forme, è impreziosita dalla scelta dei materiali e dalla maestria delle lavorazioni. Finiture lucide o satinate realizzate rigorosamente a mano: questa è la novità artigianale che non ci aspettavamo! Queste tende sono un sistema d’alto design che si differenzia dai prodotti seriali a cui siamo purtroppo abituati. Un design che riflette le tendenze più attuali e così i componenti della linea Visionnaire sono studiati per garantire il massimo comfort, donando anche  un ottimo effetto a livello visivo ed estetico. Ecco che Dekora...
Continua a leggere
  3246 Visite
3246 Visite

A tutta Flexform Mood: divani, poltrone e mobili

Diamo oggi un'occhiata alle proposte della Flexform, azienda dinamica e interessante. Ad esempio, Alfred di Roberto Lazzeroni è una struttura in legno con imbottitura in poliuretano e dacron rivestita in tessuto protettivo accoppiato. La base è in metallo, mentre il cuscino della seduta è in poliuretano e dacron. Il cuscino schienale lo trovate in morbida piuma. Il rivestimento? In tessuto o pelle Altrettanto interessante la poltrona Memoire (in foto) sempre del  designer Roberto Lazzeroni: rivestimento in pelle o tessuto su una struttura semplice, minimal, in legno, con imbottitura in poliuretano e dacron rivestita in tessuto protettivo accoppiato. Attenzione: la base è solidissima, in legno massello! Se volete potete poi accoppiare un bellissimo mobile, Drawers su design di John Hutton. Il contenitoresembra un misto di antico e revival anni 50:  cassetti, ante con elemento centrale aggettante in diverse dimensioni. La struttura dei fianchi e dei fondali è in legno impiallacciato rovere. I...
Continua a leggere
  3153 Visite
3153 Visite

Tom Price e le sue sedie duchampiane

Sovrana regna la plastica  nelle sedie-assemblage di Tom Price: un trionfo di corde, stracci, vestiti, tubi, fogli trasparenti e passione per il design. Tecniche rudimentali e sorprendenti per trasformare un agglomerato di plastica e di oggetti qualsiasi in una sedia confortevole. Trentasei anni, londinese, dopo una formazione da scultore, continua con due protagonisti del design più radicale, Ron Arad e Jurgen Bey, e inizia a esplorare i confini tra arte e disegno industriale. Da Marcel Duchamp a Tom Sachs, da Antoni Tapies a Richard Serra, gli artisti che come Tom creano uno stile cumulativo e stratificato. Per la sua tesi di dottorato al Royal College of Art, inventa le Meltdown chair, le sedie fuse. Price gonfia un palloncino e lo riveste con una corda di propilene azzurra, fino a creare un gomitolo di circa 50 centimetri di diametro. Dopo aver ricavato una nicchia in superficie, appoggia sopra una forma di metallo...
Continua a leggere
  7134 Visite
7134 Visite

“Peg” di Studio Gorm: tavoli e sedie da appendere

Follie o risparmio di spazio in casa? Smontare i mobili e rimontarli e se non servono ...appenderli al muro in bella vista assieme a quadri ed altri elementi decorativi? Si può fare. In mostra alla galleria d’arte Direktorenhaus di Berlino,  Peg è un sistema modulare progettato dagli olandesi John Arndt and Wonhee Jeong di Studio Gorm. Esso è composto da un attaccapanni - rastrelliera a parete sui cui pioli sono appesi ripiani di differenti colori e dimensioni e zampe di diverse altezze. John Arndt e Wonhee Jeong dello Studio Gorm saranno tanto fieri del loro “Peg”: il sistema include questa serie di elementi di arredo salvaspazio per tutti i gusti e le esigenze! Quando non vengono utilizzati, i pezzi che avanzano possono essere semplicemente smontati e appesi al muro! Grazie ai supporti di diverse dimensioni e alle gambe che si avvitano, potrete solo montare i mobili che volete: tavoli, panche,  lampada....
Continua a leggere
  5745 Visite
5745 Visite

Riveal: armadio ecologico…dai pavimenti

Tempi di crsi? e le aziende non si fanno scoraggiare: anzi moltissime percorrono strade ardite da sempre come quelle eticamente possibili del riciclaggio e dell'originale creazione di design. Strade che adesso sono sempre più possibili. Ma vediamo cosa arriva dai pioneri del genere legato all'universo dell'eco-sostenibilità e sensibili alle tematiche del sociale. Per esempio da Studiomama, uno degli studi di design tanto celebri per la progettazione di complementi d'arredo ricavati dal recupero dei materiali, viene Riveal, un armadio a scomparti nascosti realizzato attraverso la lavorazione di legno di recupero e tavole di vecchi parquet. L'utilizzo di legno recuperato rende ogni pezzo in grado di mostrare una qualità e un design unico. Quando è aperto l'armadio, esso rivela una serie di differenti dimensioni e di caselle di varie proporzioni. Un gioco di moduli, al posto dei classici scomparti, e marchio di estrema originalità e di funzionalità: la parte "negativa" può essere utilizzati...
Continua a leggere
  2471 Visite
2471 Visite

Le Chateau dans le Ciel a Latina

Avanguardia nella struttura per la raccolta di acqua piovana proposta dallo studio d’architettura parigino “Atelier Ramdam Architec” che nascerà a Latina, territorio storicamente e geograficamente predisposto.  “Le Chateau dans le Ciel”, il castello in aria più concreto che ci sia, è un progetto che prende vita da quella che è l’ex acquedotto del capoluogo pontino, “Torre dell’acqua”, sito architettonico nel 2008 oggetto di un bando di riqualificazione. La struttura sarà sviluppata attraverso un particolare sistema di infiltrazione d’acqua. La famosa Torre dell’Acqua di Latina è in parte semi-interrata, per questo motivo l’accesso alla parte del serbatoio è permesso esclusivamente dalla strada, mentre nel sottosuolo verrà realizzato una sorta di stagno. L’acqua piovana sarà raccolta per irrigare il giardino pensile e, all’interno della torre, sono anche previsti dei muri verdi. Alla base della torre verrebbe allestito uno spazio dedicato al terziario, ovvero uffici ed attività commerciali. La società francese vincitrice del bando...
Continua a leggere
  2269 Visite
2269 Visite

La signora cappa per la tua cucina

La nostra cappa: come farne a meno in cucina? Utile al riciclo dell’aria, elimina i cattivi odori e impedisce al vapore acqueo di condensarsi e rovinare mobili e pareti. Elemento fondamentale per proteggere l'ambiente casalingo e per avere una cucina efficiente. In commercio davvero mille tipologie: come sceglierla? Con gli eco-incentivi 2010 per gli elettrodomentici, sembra il momento giusto per prenderla e rinnovare la cappa da cucina. Indispensabile controllare che sia a norma e rispetti tutti i requisiti previsti dalle norme europee. da non trascurare l'aspetto estetico, poiché la cappa deve adattarsi al design della vostra cucina. Prima di comprarle, tuttavia, è importante chiedere la consulenza di un tecnico qualificato, per verificare che il modello della cappa scelto si adatti bene allo spazio a disposizione. Inoltre vanno fatti controlli periodici per verificare il corretto funzionamento. Bisogna considerare le dimensioni prima dell’acquisto e lo spazio a vostra disposizione. La cappa deve necessariamente...
Continua a leggere
  2359 Visite
2359 Visite

Pavimenti di design da Quadrolegno

Dal look più essenziale al più sofisticato: trovare una soluzione per  la tua casa e gli ambienti in cui lavori.  Ecco in arrivo da Quadrolegno pavimenti, rivestimenti, decori e pezzi speciali, le quali  sono modalità importanti da non trascurare quando si arreda. La versatilità del pavimento in legno viene confermata dal fascino che suscita abbinato con altri materiali quali marmo, pietre, ceramica, metallo e quarzo ricomposto. Essendo un materiale tradizionale e ben conosciuto, il legno di rovere massiccio, a volte, si considera un materiale “poco moderno” , ma la sua forza è incredibili: per sfruttrala al massimo, la Quadrolegno ha provato a abbinarla a listelli di quarzo di moltissimi colori , dimensioni e lavorazioni superficiali. La gamma è vastissima: l’utilizzo dei material della Stone Italiana, Silestone, Santa Margherita, vengono combinati a patine del legno in gamma o personalizzate. Per ambienti di tutti i generi: dal residenziale al contract si possono creare...
Continua a leggere
  2754 Visite
2754 Visite

Forno Micronde CQ138T-G da Samsung

Il segreto per cucinare tutti i piatti in un terzo del tempo rispetto ad un forno tradizionale. Domotica all'avanguardia: ecco a voi il nuovo forno da appoggio con funzione microonde dalla Samsung. Un forno di 36 litri di capacità ma con il minimo ingombro, dotato di ben 6 modalità di cottura che possono funzionare singolarmente o in combinazione tra loro, garantendo prestazioni eccellenti. Questo nuovo forno della Samsung è inoltre caratterizzato da un design elegante, in finitura silver e nera, con apertura della porta a ribalta, display digitale, doppio grill superiore, convenzione e con microonde. La cavità interna dei forni a microonde Samsung è rivestita in smalto ceramico, antigraffio, antibatterico e facile da pulire. Uno speciale rivestimento in grado di assicurare una cottura uniforme e veloce degli alimenti e allo stesso tempo di salvaguardare e mantenere il valore nutrizionale contenuti nei cibi. La ricerca Samsung ha, inoltre, messo a punto l’innovativo...
Continua a leggere
  2855 Visite
2855 Visite

"cucinaventotto" di Giacomelli

Concetti di contenimento e funzione per Giacomelli che progetta uno spazio d’arredo in cui il contenimento diviene il protagonista della casa Giacomelli rappresenta la storia del mobile italiano e porta in avanti la sua proposta total living. Stimoli innovativi per creare un arredamento volutamente senza tempo alla ricerca della perfezione formale,con una gamma di soluzioni abitative per la zona cucina che uniscono una elevata validità estetica e funzionale. Linee sobrie, essenziali e senza tempo L’immagine di una cucina in cuianche i complementi d'arredo hanno il ruolo di protagonisti. Elementi di grande forza estetica all’interno di ambienti progettati esenti dal superfluo. Quasi ad evocare con i loro nomi ispirati alla successione numerica utilizzata nel numerare le proprie opere da  artisti come  Jackson Pollock e Gustav Mahler ecco la cucinaventotto. Dal contenitoreventotto alleggerito da una luce orizzontale che divide la parte superiore da quella inferiore, nasce un soprendente piano cucina di 24 cm...
Continua a leggere
  1854 Visite
1854 Visite

Gli oggetti di recupero di Zoe Murphy

Cercare il vintage trovare pezzi del passato come schegge di arredo che travalicano il presente. Ecco le sensazio che si hanno a guardare il lavoro della giovane designer inglese Zoe Murphy. Vi chiedrete perchè ma la tendenza al recupero artistico di oggetti è attitudine sempre più forte nel mondo del design. Giá spesso vi abbiamo presentato oggetti che fanno parte di quel movimento che parte dall'arte povera per poi intersecarsi al riciclaggio ne alle tematiche che ci stanno più a cuore, come cittadini e come attivi e vitali combattenti civili della guerra agli sprechi. La nostra britannica Zoe unisce la sua ricerca su pattern e design tessile all’amore dichiarato, inverecondo, totale e viscerale per il modernariato e per gli oggetti trovati. ecco allora formarsi nel suo lavoro di restauro e decoro di pezzi vintage pezzi unici e magici, depositari di ciò che arriva dall'oceano e probabilmente all'oceano tornerà, un giorno speriamo...
Continua a leggere
  2054 Visite
2054 Visite