IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Categoria dedicata all'energia per la casa

Sottocategorie di questa categoria:

Energia Eolica, Energia Solare

Sconto in fattura: cos’è e come funziona

sconto-fattura
L’ecobonus 2021, proposto nella formula del 110%, sta ottenendo particolare successo anche per chi ha l’esigenza di ristrutturare casa. Infatti con l’ecobonus al 110% si ha la possibilità di ottenere una detrazione fiscale piuttosto consistente, arrivando in pratica ad azzerare le spese per i lavori di ristrutturazione degli immobili. Ma c’è un altro punto che si deve considerare in base alla normativa stabilita dal Decreto Rilancio che regola le detrazioni fiscali e le agevolazioni per le ristrutturazioni. Infatti, come alternativa alla detrazione fiscale, si può chiedere uno sconto in fattura. Ma in che cosa consiste concretamente lo sconto in fattura? Quali benefici si possono avere? Scopriamolo più in dettaglio. Che cos’è lo sconto in fattura Sconto in fattura ed ecobonus 2021: un’occasione che non può essere sottovalutata. Infatti il Decreto Rilancio va più a fondo rispetto a quanto ha fatto la Legge di Bilancio 2020 nella parte che riguarda l’ecobonus. Questa...
Continua a leggere
  275 Visite
275 Visite

Come effettuare l’isolamento termico di un edificio

isolamento-termico
Sempre più persone ricorrono all’isolamento termico della casa. Quest’ultimo costituisce una buona pratica per aumentare l’efficienza energetica dell’abitazione. Infatti questo costituisce un tema molto importante, sul quale è impegnato anche il riconoscimento a livello pubblico. Non a caso vengono disposte delle agevolazioni per chi decide di aumentare la classe energetica della propria abitazione attraverso opere di ristrutturazione che prevedono la possibilità di non disperdere il calore e di farlo convergere a riscaldare meglio la casa. Insomma possiamo dire che l’isolamento termico porta con sé una serie di vantaggi che anche la sfera pubblica tende a sottolineare. Ma quali sono questi vantaggi? Vediamo di saperne un po’ di più su questo argomento. I vantaggi dell’isolamento termico Per fare una buona opera di isolamento termico della nostra abitazione possiamo rivolgerci ad una ditta edile Roma, in modo da poter contare su operai specializzati che sappiano anche agire, con l’aiuto dei progettisti, nell’isolare al...
Continua a leggere
  349 Visite
349 Visite

5 buoni motivi per acquistare una stufa a pellet

stufa-a-pellet
Quando si avvicina la stagione invernale e i primi freddi iniziano a fare capolino, è il momento migliore per investire sul riscaldamento domestico. Tuttavia, dinanzi ad una scelta vastissima di impianti ed apparecchi (caldaie a gas, stufe, caminetti, ecc.) non è facile orientarsi e prendere la decisione giusta. Tra le varie soluzioni che il mercato odierno propone, il riscaldamento a pellet sembra essere l’opzione più quotata, in termini sia di prestazioni che di risparmio energetico: una stufa a pellet, infatti, è un’ottima alternativa ad un tradizionale camino a legna o ad una stufetta elettrica. Ma quali sono, nello specifico, i vantaggi offerti da questo tipo di riscaldamento? Per rispondere a questa domanda, ci siamo rivolti ad un importante negozio di stufe a pellet, ovvero Paolo Barzotti. Vediamo, dunque, quali sono i principali motivi per passare al riscaldamento a pellet! 1) Semplicità d’uso Le stufe a pellet sono apparecchi estremamente semplici da...
Continua a leggere
  1242 Visite
1242 Visite

Isolamento e risparmio energetico: nuovi trend e buone pratiche

Quello dell’aumento delle temperature non è più una semplice e sparuta percezione di pochi. Il clima si è decisamente riscaldato e si alterna, nelle mezze stagioni, a acquazzoni e rovesci brevi ma rovinosissimi. Queste improvvise piogge torrenziali violente unite al calore eccessivo rendono più importante che mai ragionare sull’isolamento termico delle abitazioni in ottica sostenibile e di risparmio energetico. Basta alle soluzioni elettriche momentanee Come fare? Da cosa partire? I negozi offrono solamente soluzioni momentanee come umidificatori, deumidificatori, depuratori e ventilatori ma si tratta di palliativi che, presto o tardi, sono destinati a non essere più sufficienti. Quello dell’isolamento termico è sicuramente un tipo di intervento più impegnativo dell’acquisto di un elettrodomestico ma che porta a risparmi sul lungo periodo che riguardano anche la manutenzione ed il valore della casa. Partiamo da porte e finestre Ecco perché le persone hanno compreso sempre più che l’isolamento termico domestico è il miglior modo...
Continua a leggere
  438 Visite
438 Visite

Certificazione LEED: una novità nel mondo della casa

La certificazione LEED è una novità molto interessante che riguarda il mondo della casa: in Italia, e più in generale in Europa, se ne sente parlare ancora molto poco, ma ci sono tutte le premesse affinché essa possa divenire una realtà assai nota. Quando si parla di certificazioni relative ad immobili, con ogni probabilità il primo pensiero viene rivolto alla certificazione energetica: grazie a questa procedura diviene infatti possibile conoscere la classe energetica di appartenenza dell'immobile in questione, la quale è indicativa appunto della sua complessiva efficienza energetica. Che cos'è la certificazione LEED? La certificazione LEED è invece un concetto più profondo: l'efficienza energetica ha un'importanza anche in questo caso, ma si tratta esclusivamente di uno dei parametri da tenere in considerazione. L'ottenimento della certificazione LEED implica infatti che l'immobile in questione sia performante sotto molteplici punti di vista, di conseguenza non c'è dubbio alcuno sul fatto che l'immobile che può pregiarsi di tale certificazione sia da...
Continua a leggere
  396 Visite
396 Visite

Pompa di calore per la produzione di acqua calda: il nuovo risparmio energetico!

Tra le novità, in questo campo, oggi parliamo della pompa di calore per la produzione di acqua calda. Rappresenta un’alternativa alla classica caldaia a gas, efficiente e abbastanza economica permette di produrre acqua calda sanitaria risparmiando. Per chi ancora possiede uno scaldabagno elettrico, possiamo dire che la sostituzione con una pompa di calore è la soluzione ottimale perché può portare fino ad un 70% di risparmio energetico.   Cos’è una pompa di calore? E' un impianto costituito da un circuito chiuso in cui scorre un particolare fluido che, a seconda della temperatura e della pressione, si trasforma da liquido a vapore.   Il circuito della pompa di calore è costituito da: CompressoreCondensatoreValvola di espansioneEvaporatore   In pochi e semplici passaggi l’aria che entra nella pompa di calore si trasforma in combustibile per fornire acqua calda e, in estate, può essere utilizzata per la climatizzazione. Perché conviene? Perché con 1 kWh di...
Continua a leggere
  1486 Visite
1486 Visite

Risparmio energetico casa: fotovoltaico e solare termico, gli impianti da considerare

Uno dei trend più importanti per risparmiare in casa è sicuramente valutare un passaggio all’energia rinnovabile. Grazie ai nuovi impianti e allo sfruttamento in modo corretto di ciò che la natura offre è possibile dotare la propria abitazione di un nuovo modo di gestire le utenze in modo intelligente e con meno costi. In particolare il mondo dell’energia solare propone interessanti soluzioni per il risparmio energetico della casa che vanno molto al di là del singolo pannello. Il primo interessante impianto a fonti rinnovabili da considerare per il risparmio energetico della casa è senza dubbio il fotovoltaico con accumulo. Questo tipo di impianto è dotato di pannelli solari e di particolari batterie che permettono immagazzinare l’energia solare durante tutto il tempo di esposizione per poi rilasciarla gradatamente nei momenti in cui l’esposizione solare non è al massimo come per esempio durante la notte o nei blackout. Questa soluzione permette di rendere...
Continua a leggere
  4781 Visite
4781 Visite

Nuovo portale sul fotovoltaico

Le migliori notizie del fotovoltaico per quanto inerente il mondo della casa non sono facili da reperire. Notizie riguardanti i pannelli solari, gli incentivi fotovoltaico, e le informazioni sui costi per i moduli fotovoltaici spesso possono fuorviare l'utente.Ogni giorno nei portali specializzati potete trovare nuovi articoli e nuovi editoriali sul settore dei pannelli solari innovativi.Lo scopo del portale contributifotovoltaico.it è quello di fornire un'informazione a 360 gradi con una grande mole di informazioni sul grande mondo del fotovoltaico in italia ed in europa.Sarà spiegato nel modo più semplice possibile come funzionano gli incentivi del quinto conto energia e cercheremo di spiegare anche ai non tecnici nel miglior modo possibile.Con l'arrivo del quinto conto energia ci saranno parecchie novità soprattutto legate al fotovoltaico, agli incentivi per la rimozione dell'amianto nei tetti a favore del fotovoltaico e a tutta una serie di notizie inerenti la detrazione 50% per la casa.I finanziamenti per un...
Continua a leggere
  22578 Visite
22578 Visite

Case in bioedilizia: comfort e risparmio

Anche negli edifici più moderni si può ottenere il comfort con soluzioni rispettose dell'ambiente. É il caso dell'Hearst Building di New York sorto in luogo di un grattacielo mal concepito e malsano che adotta un sistema di climatizzazione a basse emissioni. Le esigenze della vita moderna e gli agi ai quali le tecnologie ci hanno abituato hanno favorito il consumo e il dispendio di energia e di combustibili. Questa equazione legata al consumo è stata la causa del rinascere dell'esigenza di un maggior risparmio energetico in casa. Basta pensare all'abitudine tutta americana dell'uso eccessivo dei condizionatori nel periodo estivo per capire quanta anidride carbonica viene generata dalla produzione dalla produzione dell'energia elettrica necessaria ad alimentare il sovraconsumo determinato dai climatizzatori. O, al contrario, in inverno, dagli impianti di riscaldamento. Solo questo dovrebbe far capire, a noi europei, che non è una valida motivazione essere produttori di petrolio per poi consumare di...
Continua a leggere
  1451 Visite
1451 Visite

Investire nei pannelli solari sul tetto o giardino di casa

La pubblicazione del quarto conto energia ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutto coloro che avevano e hanno intenzione di installare un impianto con pannelli solari sul tetto o nel giardino della propria casa. Tagli agli incentivi ci sono stati e proseguiranno proporzionalmente mese per mese fino a fine 2013, ma in ogni caso l'installazione vale ancora la pena di farla e l'investimento si ripaga sempre in 6-7 anni. prezzi dei pannelli solari: anche nel 2011 il trend è al ribasso e al momento oscillano tra 1,5 e 3 euro per watt. Dipende se si tratta di film sottile, meno costosi ma meno efficienti, oppure a silicio mono o policristallino. Parliamo solamente dei moduli fotovoltaici che comunque rappresentano il 50% della spesa totale. Servirà poi un inverter per trasformare la corrente prodotta dai moduli da continua ad alternata, cavi, contatori, supporti per i pannelli e installazione con pratica di...
Continua a leggere
  6364 Visite
6364 Visite

Ark: il futuro dell'abitare è già qui

Ark: il futuro dell'abitare è già qui
Fantastica iperbole da fine del mondo. O da inizio? L'arca che vediamo in foto è stata partorita dall'architetto russo Alexander Remizov, il quale, specializzato in strutture a basso impatto ambientale, ha progetto la sua Ark, riflettendo sugli effetti del riscaldamento globale della Terra. "Potrebbe essere costruita in soli 3 o 4 mesi, in qualsiasi parte del mondo" dice lo stesso Remizov a Spiegel. Cos'è? Un hotel  enorme e una gigante struttura che ricorda il guscio di una lumaca! Questo grande Hotel (è il caso proprio di dirlo) è ad impatto zero ed è adattabile in vari modi, sia secondo la destinazione d’uso, sia il luogo in cui si potrà realizzare l’opera.  L'edificio è da costruire con materiali eco-compatibili, il tutto energeticamente autosufficiente e sicuramente in grado di accogliere fino a 10.000 persone!   "La forma di una cupola promuove la formazione di turbolenze d'aria, rafforzando il lavoro di generatori eolici. -...
Continua a leggere
  10109 Visite
10109 Visite

Record per l'eolico in Italia nel 2009

Nel 2009 l'eolico ha fatto registrare un record con oltre 1.100 MW installati, in questo modo siamo arrivati ad avere  una potenza eolica di 4.850 MW. Siamo arrivati ad essere la terza "potenza" in Europa dopo la Germania e la Spagna, se, invece, consideriamo al livello mondiale siamo sesti, in testa abbiamo gli Usa con oltre 35.000 MW e una crescita del 40% rispetto all'anno 2008. Vediamo nel dettaglio o meglio, possiamo dire che la "regina" delle regioni è la Puglia con ben 1.158 MW, 916 pale e una crescita del 22,5% rispetto al 2008, seconda invece la dalla Sicilia che con una crescita del 41% raggiunge quota 1.115 MW e 977 pale eoliche. I dati sono forniti dall'Anev ossia l'Associazione nazionale del vento. In particolare, a livello nazionale, gli aerogeneratori sono 4.236 e, nel 2009, la crescita di energia in questo settore delle rinnovabili è stata del 30% sul 2008....
Continua a leggere
  6487 Visite
6487 Visite

La Puglia nel fotovoltaico

Energia fotovoltaica nell'aereoporto Gino Lisa di Foggia e senza costi. La gara bandita da Adp pone per la prima volta che gli oneri di progettazione, di realizzazione e di gestione dell'impianto da almeno 9 Mw siano completamente a carico dell'aggiudicatario. La spa controllata per il 98% circa dalla regione Puglia ha stimato in circa 20 milioni di euro il costo totale dei ricavi mini da questo impianto in circa 25 anni che e' il periodo di concessione dell'impianto. Il termine della gara e' prefissato per l'11/01/2010 e sara' aggiudicat all'offerente migliore con un'asta al rialzo. In questo modo ogni conorrente dovra' formulare la sua offerta al al rialzo a valere sull'importo dei 20.000.000 sulla base dell'energia annualmente prodotta dall'impianto e ceduta alla rete e fissato in una royalty del 15% annua. L'aggiudicatario recuperera' l'investimento prorpio tramite le tariffe incentivanti erogate dal gestore proporzionali alla produzione di energia elettrica.
Continua a leggere
  5518 Visite
5518 Visite

Nuovo impianto fotovoltaico vicino a Napoli

Maxi-investimento di Enel Green power, società del gruppo Enel dedicata allo sviluppo delle così dette fonti rinnovabili, nel settore del fotovoltaico. Enel green power, Cis di Nola (Na) e Interporto Campano hanno finalmente firmato un accordo per realizzare, nella regione campana, di un impianto fotovoltaico da ben 25 MW che una volta realizzato diventera' uno dei più al mondo per l'installazione di pannelli fotovoltaici su tetti (roof top). II costo del prestigioso investimento è di oltre 8o milioni di euro. L'impianto, sorgerà nel comune di Nola e sara' realizzato sulle coperture di immobili commerciali. L'impianto sarà composto da speciali moduli fotovoltaici flessibili a film sottile, in silicio amorfo,  ed entrerà a funzionare nel 2010 e permetterà di produrre circa 33 milioni di chilowattora l'anno, che permetteranno di soddisfare i consumi di circa l3.000 (tredicimila) famiglie, in questo modo si eviterà l'emissione di oltre 2lmila tonnellate di C02 all'anno. Con questo prestigioso...
Continua a leggere
  5154 Visite
5154 Visite

BACHSOLEIL.....il solare di qualità a piccoli prezzi

La società Bachsoleil opera nel campo delle energie rinnovabili e si impegna a trovare le migliori soluzioni per offrire all’utente finale prodotti tecnologicamente avanzati a prezzi competitivi, con lo scopo di favorire il risparmio energetico e di preservare l’ambiente dall’inquinamento. modello compact pressurizzato Grazie alle agevolazioni fiscali garantite dallo Stato per l’installazione di pannelli solari termici, agli incentivi previsti dal Conto Energia per il fotovoltaico e ai finanziamenti concessi ad hoc da molte banche, oggi l’acquisto di questi impianti è molto più accessibile. Bachsoleil (www.bachsoleil.com) è in grado di fornire:               PANNELLI SOLARI TERMICI per la produzione di acqua calda sanitaria e integrazione impianti di riscaldamento, sia a circolazione naturale che a circolazione forzata. La tecnologia utilizzata è quella dei tubi sottovuoto borosilicati al Tinox che hanno una resa superiore rispetto ai pannelli piani tradizionali. PANNELLI FOTOVOLTAICI monocristallino e policristallino certificati TUV. I moduli sono specificatamente ideati e realizzati per gli impianti...mdello compact pressurizzato
modello compatto pressurizzato
FOTO-PANNELLI MODIF
Continua a leggere
  9266 Visite
9266 Visite

Come sfruttare l'azione del vento per produrre energia

Negli ultimi anni si parla tanto dell'utilizzo delle energie pulite, di tutte quelle fonti di energia che ci permettono, senza inquinare l'ambiente, di creare esattamente la stessa quantità di corrente di un generatore tradizionale. Esistono diversi metodi di produzione di energia elettrica alternativa, e, a parte quello che predispone di pannelli solari, utilizzando l'energia che ci concede gratuitamente il nostro sole, si sta facendo sempre più incisivo anche l'utilizzo della forza del vento. Attraverso i generatori eolici infatti è possibile ricavare energia elettrica in maniera completamente gratuita, a parte ovviamente la spesa iniziale e il mantenimento dell'impianto. Attraverso l'utilizzo del vento tu potrai creare tanta energia elettrica quanto la capacità del generatore che acquisterai e potrai mettere quanti generatori vorrai. Esistono addirittura dei mini impianti eolici che possono essere ampiamente utilizzati in ambienti dove il vento, nel bene o nel male, la fa da padrone; ad esempio nelle isole, in montagna,...Un piccolo generatore eolico
Continua a leggere
  5509 Visite
5509 Visite

Bushlight: il solare degli aborigeni

Bushlight,ossia luce del bush. La luce è quella fornita con elettricità prodotta da pannelli fotovoltaici; il bush è quello del deserto australiano, che tuttora ospita centinaia di comunità aborigene decise a restare nei territori atavici piuttosto che farsi risucchiare dai centri urbani della moderna Australia, dove spesso vivono ai margini. Sono insediamenti,come ovvio, senza connessione alla rete elettrica e che devono affidarsi a generatori diesel per l'elettricità necessaria. A meno che non si tratti di una comunità che ha cercato e adottato Bushlight, il modello messo appunto dal Centre for Appropriate Technology, il Centro nato per sviluppare tecnologie idonee a migliorare in modo sostenibile la qualità della vita delle comunità aborigene. L'iniziativa del Cat si propone infatti di rimpiazzare i generatori con pannelli solari; un'idea a prima vista velleitaria ma che si è rivelata sensata sia economicamente che in termini di sostenibilità nel lungo periodo. A dimostrarlo ci sono ben 120...Il solare degli aborigeni
Continua a leggere
  5343 Visite
5343 Visite

Il chilovattora fotovoltaico quanto costa?

Vediamo i quattro fattori che incidono per il calcolo del chilovattora del fotovoltaico. Partiamo con il dire che la grid parity è il punto di convenienza dell'energia solare rispetto all'energia prodotta da fonti "tradizionali", possiamo dire che il calcolo del costo del chilovattora è molto complicato inannzitutto perchè il sole come sappiamo benissimo non splende sempre come vorremmo e poi perchè la resa sull'investimento pluri-decennaledi un impianto solare dipende da molti fattori quali la qualità del silicio usato per la costruzione del pannello. Possiamo però dire indicativamente che i fattori più importanti potrebbero essere: Pannelo fotovoltaico il costo dell'investimento: la prima variabile nel calcolare il costo è sicuramente il costo dell'impianto stesso e il suo peso "specifico" lo possiamo calcolare intorno al 14%il costo del denaro: riferito soprattuto ai grnadi impianti da decine di megawatt per la produzione di elettricitàda immettere nella rete; il costo del denaro sul mercato dei capitali...Pannelo fotovoltaico
Continua a leggere
  1411 Visite
1411 Visite

banner-scrivi-artioclo