Materiali, stili, design: il mobile plasma i tuoi desideri

materiali-stili-design-il-mobile-plasma-i-tuoi-desideri

Sei di fronte ad un negozio di arredamento, indeciso sulla scelta dei mobili per la tua cucina, il tuo bagno, la tua camera da letto.

Mille proposte si dispiegano davanti a te: meglio il tavolinetto in bambù o la cassettiera in teak o in mogano africano per il tuo soggiorno etnico? Quelle sedie a rocchetto che fanno tanto osteria ti piacciono e starebbero benissimo nella tua cucina in arte povera? Trovi che la madia e la credenza con piattaia sono mobili da recuperare, anche se hai una cucina hi-tech? Il mobiletto di design in acciaio per il bagno non è un amore?

Oggi puoi tutto: attenzione solo a non esagerare e a non mescolare troppo. Spesso si sceglie il mobile secondo il momento e la moda, in una gamma di mobili classici o moderni, garantiti per solidità ed estetica, meglio se ecologici e riciclabili.

La versatilità oggi è un must sia per il mobile classico che per quello in stile moderno: soluzioni creative che si accostano e si amalgamano le une alle altre. Nessun taglio netto, solo preferenze in una costellazione molto variabile e quindi accostabile.

Eppure esistono differenze e bisogna orientarsi in questo mare di stelle: un arredo classico, con stile rustico in arte povera oppure country, regala pietre, legno e calore, in un tripudio di piastrelle, ceramiche e vetro, non disdegnando però anche l'uso di materiali più nuovi come i compositi di quarzo e marmo.

Un arredamento moderno combina l'uso di materiali differenti. Le resine per ricoprire gli impiallacciati, come l'Okite e il Corian, anti-tutto, resistentissimi e plasmabili con una facilità estrema, fino alla sensualità cromatica di una laccatura a poro aperto.

E inoltre plastica, gommapiuma, acciaio, cuoio naturale, vetroresina, si mescolano con quelli considerati tradizionali.

I mobili li puoi serigrafare, disegnarci sopra, verniciare con pigmenti atossici, modellare su misure per le tue esigenze. Sicurezza e solidità per una scelta d’arredo con colori eccentrici e impossibili in natura.

I mobili oggi sono come te: sofisticati, divertenti, fashion, glamour, eccitanti oppure semplici, essenziali e hi-tech, con accostamenti di vetro satinato e alluminio, di cuoio e acciaio, di legno e cristallo, firmati da designer internazionali oppure creati a mano dagli artigiani.

Ami uno stile più classico ed elegante, tanti decori oppure naturale, senza fronzoli, senza ghirigori, rustico e country? Oppure ti senti altamente tecnologico, minimalista, pochi mobili funzionali, salvaspazio ma belli, di grande impatto estetico? Armadiature a colonna per la cucina open space, divani a forma di calice, eteri e dondolanti, per il living, letti futon e separé in camera da letto?

La funzionalità è un'altra caratteristica fondamentale sia nei mobili classici che nei mobili dell’arredamento moderno: è possibile anche avere nella stessa stanza o ambiente i due stili in combinazione, come abbiamo già detto ma meglio non strafare e lasciarsi consigliare, se non proprio dalla suocera, almeno da un bravo architetto.

I mobili di design meritano una nota a margine: sono esteticamente incredibili, ma costosi. Quindi bisogna interrogarsi bene, prima di fare il fatidico passo, specie se il budget è piccolo. Il mondo del design è in continuo fermento, quindi magari se aspettate un attimo, potreste ritrovare lo stesso taglio un anno dopo in produzione a costi minori.

Sei ancora nel negozio di arredamento? Buona caccia, allora: il mobile o l'arredo per la tua casa ti reclama a gran voce dagli scaffali e dalle vetrine in esposizione!

Il calore di una cucina in muratura ti aspetta!
Le novità di arredo e design per le cucine moderne

banner-scrivi-artioclo