Voglia di avanguardia e design hi-tech: i mobili moderni

voglia-di-avanguardia-e-design-hi-tech-i-mobili-moderni-1

Migliaia di proposte e tendenze, libertà d'uso nei materiali e nelle linee, idee d'arredo particolarissime: i mobili moderni sono spesso direttamente influenzati dall'arte e dalle tendenze della moda, a cui pagano un tributo, intercettando suggestioni e inventiva nelle linee di design e nelle tecniche di costruzione.

Tra forme minimaliste che prediligono la comodità d'impiego e la purezza delle linee e strizzate d'occhio al neopop e alla op art, tra ansia di libertà dalle pesantezze e dalle decorazioni e il riutilizzo barocco marcato da un revival di stili antichi, il mondo dell'arredamento non finisce di stupirci con la sua eclettica produzione per i mobili moderni.

Troverete mobili splendidi dalle linee sobrie, nette, curve o rette che siano, prive di abbellimenti superflui, percorse da un equilibrio nelle proporzioni studiato con attenzione sia nel medesimo mobile che nell'arredamento della stanza.

Sedie a forma di corolla con piede unico, spesso girevoli e tavole rotonde, sorrette anch'esse da un unico piede centrale si alternano a sedie con sette e otto gambe, in un'esplosione di creatività unica. I materiali utilizzati nella costruzione del mobile moderno sono spesso completamente insoliti ma determinanti nell'impostazione delle forme.

Abbinamenti prima impensabili sono oramai consueti come quelli tra legno e acciaio, alluminio e plastica, gommapiuma e poliuterano espanso indeformabile.

La gommapiuma in particolare ha rivoluzionato il mondo degli imbottiti: non trattiene la polvere, può riassumere la forma originaria non appena si toglie il peso e inoltre si può lavare la stoffa che la copre senza il rischio di fastidiosi aloni.

Tra i nuovi materiali,un posto d'onore lo merita la plastica: fin dal suo boom negli anni Sessanta è stata usata sotto forma di nastri o tessuti intrecciati, oggi attualmente viene modellata con larghissimo uso nei mobili moderni. Dalle sedie agli scaffali ai tavoli alle credenze, costruiti ad esempio con un abbinamento di plastica modellata ed alluminio a colore unico, la varietà d'uso è veramente enorme. Accanto a questo si registra un ritorno al cuoio naturale, usato molto spesso in sostituzione della tela in una sedia a sdraio o su un sedile "relax", ed una fioritura di metalli per sostenere i mobili: acciaio cromato, acciaio laccato in nero opaco, in forma di tubo a sezione rotonda o quadrata.

Nello stile moderno per i mobili moderni tutto si ricicla, tutto si ricapitalizza.

Anche il legno cambia e si evolve: accanto a quelli tradizionali, oltre a vimini e giunco si preferiscono  il tek, la betulla e il sen dalla Cina, il mogano naturale, l'olmo e il palissandro. Spesso essi sono quindi opachi, oliati e levigati, non verniciati.

Ma che cos'è in fondo la moda e di conseguenza il mercato e le tendenze anche nel mondo dell'arredamento, se non un continuo e turbinoso, eccitante scambio osmotico tra tradizione costruttiva e tecnica ipertecnologica, innovazione del design industriale e ritorni di fiamma con stili antichi? Così il design dei mobili moderni segue di pari passo manipolazioni hi-tech ed evoluzione estetica, regalandoci pezzi d'arredamento belli, interessanti, originali, trend, dall'anima eccentrica oppure eterei e lineari allo stesso tempo.

Arredare con stile classico o moderno? I mobili pe...
Come arredare un agriturismo

banner-scrivi-artioclo