Mobili? Je l'adore

mobili-je-l-adore

I mobili oggi sono sofisticati, divertenti, fashion, glam, tanto seducenti nelle prorompenti rotondità oppure semplici, minimal, squadrati ed essenziali, con accostamenti eccellenti e nuovi che vedono protagonisti vetro satinato e alluminio, anime e incastri di cuoio e acciaio, luminosità di legno e cristallo. Non importa se ideati da designer internazionali oppure da artigiani locali: i mobili sono una febbre che assale e rende sensibile per sempre il tuo gusto estetico.

Dall'Africa all'Asia, passando per la vecchia Europa, mille proposte per rivestire il tavolino in soggiorno hi-tech.

Spesso il mobile viene scelto a seconda del gusto e della tendenza del momento, per una gamma che comprende mobili classici o moderni, tutti solidi ed estetici, fantastici quando sono ecologici e riciclabili.

La parola d'ordine oggi è avere versatilità sia per il mobile classico che per quello in stile moderno. Aprono infatti soluzioni molto relative e creative che si uniscono l'una alle altre. Infatti se si prende un arredo classico, i materiali saranno pietra, legno, piastrelle, ceramiche e vetro, con l'uso di materiali più nuovi come i compositi di quarzo e marmo.

A sua volta un arredo moderno vede protagoniste le resine per ricoprire gli impiallacciati: Materiali pazzeschi risultano anche plastica, gommapiuma, acciaio, cuoio naturale, vetroresina, si mescolano con quelli considerati non tradizionali, come l'Okite e il Corian.

E di soluzioni creative ce ne sono 1000: i mobili possono essere serigrafati con disegni, verniciati, non modificati, genuini, e modellati a seconda delle misure molto disparate. Sicuri  e robusti, i  mobili variano nei colori e nelle tonalità: si va dalla gamma naturale a quelli totalmente non esistenti in natura!

I prezzi? Che essi varino sensibilmente, è risaputo: molto dipende dalla qualità del mobilificio e dalla capacità del mercato di proporre offerte vantaggiose.

 

Se il tuo cuore batte per un mobile, la scelta di lasciarti andare al suo fascino e comprarlo sarà quella più giusta!

Mobili in arte povera: l'apoteosi del legno
Arredamento tipo per un agriturismo

banner-scrivi-artioclo