Ampliare una casa sottoutilizzata

In una vignetta apparsa di recente sul New Yorker, un designer di interni, presentando un progetto di ristrutturazione al suo cliente, definisce la casa da cui i figli se ne sono andati come un luogo in cui può finalmente crescere un appartamento. In effetti, dopo anni passati a privilegiare i bisogni dei figli e l'organizzazione familiare, a discapito delle proprie esigenze e, in certi casi, dei gusti personali, molti sentono di avere finalmente l'opportunità di voltare pagina e vivere una vita da adulti completamente diversa.

Intervenire sul registro decorativo è una maniera positiva di segnalare il cambiamento. Il faticoso logorio della vita familiare è finito e ci si può concedere il lusso di finiture e materiali eleganti che si erano evitati perché avrebbero posto seri problemi di manutenzione. In termini di decorazione, le esigenze di una famiglia possono indurre a trascurare il dilagante deterioramento degli ambienti, le vernici scheggiate, il pavimento consumato. Rinnovare tutto, sperimentando nuovi colori, finiture o arredi, conferirà alla vecchia casa un'atmosfera completamente nuova, che contribuirà a rendere più naturale il passaggio a una diversa fase della vita.

Ridimensionare una casa sottoutilizzata
Rivediamo gli spazi nelle case sottoutilizzate

Related Posts

banner-scrivi-artioclo