• Home
  • Interno
  • Isan
  • Come arredare un bagno di piccole dimensioni? I consigli di Arredissima

Come arredare un bagno di piccole dimensioni? I consigli di Arredissima

bagno-piccolo-1

Avere un bagno grande e spazioso è il sogno a cui ambisce la maggior parte delle persone alle prese con l’arredo della propria casa, ma nella realtà ci si trova spesso a fare i conti con ambienti più ridotti rispetto alle aspettative iniziali. In questo caso ottimizzare lo spazio e scegliere mobili e l’arredamento appropriati per valorizzare ogni angolo degli ambienti della propria casa diventa fondamentale.

 

Ecco i consigli pratici degli interior designer di Arredissima, pensati per aiutarti ad arredare un bagno di piccole dimensioni

Scegli mobili da bagno multifunzione

Una stanza piena e caotica rischia di sembrare ancora più piccola quindi, se il tuo bagno non è molto ampio, la prima regola è ordina e organizza, perché non c’è spazio per gli oggetti fuori posto.

Un buona soluzione in questi casi è costituita dai mobili multifunzione. Un mobile per il bagno può, infatti, diventare un ottimo strumento per riporre gli asciugamani ed averli sempre a portata di mano nel momento del bisogno. Un arredo funzionale per il bagno può, inoltre, essere progettato per contenere e celare gli oggetti essenziali per la propria beauty routine: bagnoschiuma, balsami, creme, maschere e saponette.

L’importante, quando sceglierai l’arredo bagno, è ricordare tutte le funzionalità di cui hai bisogno e optare per mobili per l’arredamento dei bagni che possano soddisfare contemporaneamente più di un’esigenza.

 

Evita elementi d’arredo di grandi dimensioni

Nell’arredamento le proporzioni sono importanti. Se stai arredando un bagno di piccole dimensioni dovresti evitare mobili e complementi molto grandi perché non farebbero che sottolineare le misure contenute della stanza. Meglio, in questo caso, optare per piccoli complementi d’arredo, utili e funzionali. Ti consigliamo, dunque, di orientarti verso mobili dalle dimensioni contenute e abbinarli scegliendo colori e forme in base ai propri gusti.

Illumina con lo specchio dalla forma giusta

Non dimenticare lo specchio: l’elemento chiave indispensabile in ogni bagno. In commercio esistono specchi di forme diverse, dalle più classiche rettangolari e quadrate, alle più moderne: ovali, a forma di nuvola o altre forme originali.

Gioca con i colori in modo saggio

Un altro fattore da considerare nella scelta dei mobili per il bagno sono i colori, che - se usati correttamente - possono stravolgere positivamente la percezione dell’ambiente.

La scelta di colori per l’arredamento del proprio bagno dovrebbe ricadere principalmente su toni chiari e tinte pastello, che amplificano saggiamente i diversi spazi, ed elementi trasparenti, con la capacità di far passare e riflettere la luce. Il bagno, infatti, deve essere un luogo luminoso e anche i singoli componenti del proprio arredo contribuiscono a un effetto ottico carico di luminosità e brillantezza.

Se ti sei innamorato di un complemento d’arredo per il bagno dai toni scuri, accostalo ad elementi più chiari. In questo modo creerai un effetto mix, enfatizzando la luce presente nell’ambiente, senza rinunciare alle soluzioni d’arredo bagno che più ti colpiscono.

 

 

Se sei insoddisfatto dell’arredamento che hai visto o non sei sicuro che possa essere adatto al tuo bagno, puoi sempre affidarti a un arredatore professionista che ti aiuterà a trovare le soluzioni di design più in linea con le tue esigenze.

Superbonus 110%: che cos’è e come funziona
Idee di design per arredare la cucina

banner-scrivi-artioclo