Come pulire il materasso: consigli e strategie

materasso

Pulire il materasso è una di quelle faccende domestiche che si rimandano all'infinito, eppure è una cosa del tutto necessaria.

Il materasso, infatti, può trasformarsi in un ambiente davvero perfetto per la proliferazione di germi, batteri e soprattutto acari della polvere.

Per questo motivo, è necessario procedere ad una pulizia profonda in modo regolare.

Solitamente, l'unica manutenzione che facciamo del nostro letto è quella di cambiare le lenzuola, arieggiare un po' il materasso lasciando la finestra aperta e magari girarlo ad ogni cambio stagione.

In realtà, sarebbe buona norma effettuare una pulizia completa anche ogni 4-6 settimane.

Il riposo è importante, e se di base è necessario avere un materasso di buona qualità, è anche vero che bisogna averne assolutamente cura.

Come fare per rendere il tutto più semplice e veloce da svolgere? Ora lo andremo a scoprire insieme.

 

Pulire il materasso: quello che tutti dovrebbe sapere

Il tuo letto è proprio come lo desideravi: hai acquistato il materasso a seconda delle tue esigenze, hai scelto le lenzuola dei tuoi colori preferiti ed anche i cuscini sono proprio come li volevi.

Tutto è perfetto, ma sei sicuro che anche dal punto di vista igienico sia tutto perfettamente in ordine?

Voglia o non voglia, la polvere si crea sempre ogni singolo giorno, e proprio per questo è bene programmare una pulizia periodica del materasso.

Bastano pochi e semplice gesti per avere la sicurezza di aver disinfettato il tutto ed avere, così, un sonno ancora più salutare e ristoratore.

 

Pulire il materasso: le azioni quotidiane

La prima cosa che devi fare è quella di prendere l'abitudine di far arieggiare il materasso ogni singolo giorno prima di sistemare coperte e lenzuola.

Apri la finestra e lascia entrare l'aria fresca e la luce solare. Il sole, infatti, è il migliore disinfettante naturale al mondo.

Questo passaggio è molto importante in quanto permette al materasso di far fuoriuscire l'umidità ed il calore accumulato durante la notte. Bastano anche solo 10-15 minuti ogni mattina per trarre dei veri benefici.

Ricorda, inoltre, di cambiare le lenzuola in maniera regolare ogni 7-10 giorni.

Nel momento in cui vai a fare il cambio approfitta per lasciare arieggiare il tutto per un lasso di tempo più lungo.

 

Pulire il materasso: la pulizia profonda

Altra buona abitudine è quella di fare una pulizia più approfondita del materasso ogni 4-6 settimane così da avere la certezza che sia sempre ben igienizzato.

Per far ciò ti basterà:

  • togliere le lenzuola
  • lasciare arieggiare il materasso
  • passare l'aspirapolvere su tutte le diverse parti di quest'ultimo

In alternativa, per avere una pulizia ancora più perfetta, puoi coprire il materasso con un po' di bicarbonato e lasciare agire per una decina di minuti. Dopo questo lasso di tempo passa l'aspirapolvere.

Il materasso sarà perfettamente disinfettato ed avrà anche un lieve profumo.

Ad ogni cambio di stagione, poi, lava anche il copri materasso.

 

Pulire il materasso: togliere le macchie

Nel corso del tempo può anche capitare di macchiare il materasso.

Sangue, urina, sudore, cosmetici, vomito, ecc. Molte sono le occasioni in cui una macchia può essere più dura da eliminare.

In questi casi ci sono alcuni accorgimenti che ti possono agevolare in tutto il procedimento:

  • sangue. In caso di sangue fresco tampona con un panno di cotone imbevuto di acqua calda. Se, invece, il sangue è ormai secco opta per un preparato fatto da acqua tiepida, bicarbonato e limone. Lascia agire per qualche minuto e poi tampona con un panno umido;

  • urina. Vale lo stesso procedimento descritto per il sangue. Nel caso si può optare anche per un po' di acqua calda ed aceto.

Per le macchie più difficili da trattare si può utilizzare anche l'acqua ossigenata.

Fai attenzione però: prova sempre prima in un angolo del materasso per avere la certezza che non si rovini.

Infine, ricorda che prima agisci e più facile sarà avere un materasso perfettamente pulito.

 

La pulizia del materasso non va assolutamente sottovalutata.

Un materasso pulito ti regalerà una qualità del sonno decisamente migliore.

Certificazione LEED: una novità nel mondo della ca...
Inverno, come decorare casa

banner-scrivi-artioclo