Cerniere per porte: quali scegliere per migliorare la sicurezza della propria casa

cerniere-per-porte

Continua a crescere la voglia di comprare casa da parte degli italiani, indipendentemente dal fatto che si tratti di prima o seconda casa. D’altro canto, gli abitanti del Belpaese sono sempre stati attratti dal mondo del mattone, visto, un tempo, anche come una forma per rivalutare i propri risparmi. Oggi, ad onor del vero, questa caratteristica è venuta un po’ meno, ma l’attuale situazione del mercato immobiliare ha spinto molti soggetti ad acquistare casa.

La situazione congiunturale, infatti, è particolarmente favorevole: i prezzi, rispetto al boom pre-crisi “mutui subprime”, restano ancora bassi e i tassi sui mutui sono ai minimi storici ormai da svariati anni. Un contesto che, probabilmente, non si protrarrà ancora a lungo, considerata la forte ripresa post-pandemia e, soprattutto, l’inflazione galoppante, che potrebbe portare le banche centrali ad aumentare i tassi d’interessi.

Porta di casa, elemento di prioritaria importanza per la sicurezza della propria abitazione

Quando si parla di casa, il primo aspetto che qualsiasi persona prende in considerazione è la “sicurezza”. Un tema di fondamentale importanza in qualsiasi ambito, ma reso ancor più stringente se si parla di difendere la propria privacy o il proprio nucleo familiare. Dopo il forte calo del 2020, causato dai periodi di duro lockdown susseguiti lo scorso anno, nel 2021 si è registrato un nuovo aumento dei furti in casa.

Va da sé, di conseguenza, che ogni proprietario di un immobile deve rendere sicura la propria casa, evitando possibili indesiderate intrusioni. Quando avvengono questi episodi, il metodo utilizzato per intromettersi in un’abitazione privata consiste, principalmente, nello scardinamento della porta di casa.

D’altro canto, essa consente ai malviventi di poter agire in maniera più discreta rispetto, ad esempio, all’accesso tramite una finestra o manomettendo una tapparella, situazioni in cui gli occhi di qualche passante potrebbero risultare nefasti per i criminali, che corrono il rischio di essere smascherati e impossibilitati nel mettere a segno la loro azione criminale.

La porta di casa, quindi, rappresenta quel confine che separa la nostra vita privata da quella collettiva: installarne una che garantisca la massima sicurezza e consenta di non incorrere in spiacevoli “visite” da parte di qualche malintenzionato, è una necessità primaria per ogni singolo individuo.

Quali sono le più importanti tipologie di cerniere per porte

Un componente, più di altri, è in grado di renderla maggiormente sicura e di difficile manomissione: le cerniere per porte. Sul mercato esistono svariate tipologie di cerniere per porte, in base anche alla porta installata all’ingresso della propria abitazione. Alcune tipologie, tuttavia, risultano maggiormente funzionali all’ottenimento di un elevato grado di sicurezza.

Tra queste, una citazione particolare la meritano le cerniere a incasso 3D, che rappresentano la soluzione tecnologicamente più evoluta attualmente presente sul mercato, in grado di infondere un elevato grado di solidità ed affidabilità. Una cerniera estremamente moderna anche dal punto di vista estetico, con uno stile “minimal” versatile e poco invasivo. Le cerniere a incasso 3D, oltretutto, risultano estremamente agevoli da installare

 

Se il 3D rappresenta, in buona sostanza, l’ultima frontiera nel mondo dei serramenti, un’altra cerniera risulta particolarmente gradita alla maggior parte degli italiani: quella a scomparsa. Essa, infatti, risulta invisibile agli occhi del fruitore, grazie ad un meccanismo che sostiene e permette l’apertura di una porta restando nascosto nel fianco della porta. Anche le cerniere a scomparsa, quindi, ben si abbinano allo stile “minimal”, alla moda ormai da svariati anni.

 

Il modello più diffuso, al momento, restano le cerniere Anuba, un grande classico delle porte da interno. Questa cerniera è composta da due elementi cilindrici, uno “maschio” e uno “femmina”, che si incastrano tra loro: il primo perno, quello “maschio”, viene fissato al telaio, mentre l’altro viene fissato sull’anta della porta da interno.

Proroga del Bonus Ascensore Condominio al 2022

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.ilmondodellacasa.com/

banner-scrivi-artioclo