• Home
  • Esterno
  • Isan
  • Resina antiscivolo per garage: ecco perché si adotta, cosa sapere

Resina antiscivolo per garage: ecco perché si adotta, cosa sapere

garage

Tutto ciò che riguarda il traffico di veicoli, a due o quattro ruote, richiede un’attenzione maggiore nei confronti della sicurezza. Proprio per questo motivo, specie quando si allestiscono strutture dedicate al deposito o al transito di mezzi, si opta per delle soluzioni particolari in grado di limitare le possibilità di arrecare danni allo stabile, alle vetture stesse e, eventualmente, agli automobilisti. La messa in sicurezza di questi ambienti parte proprio dalla pavimentazione, proprio come nel settore industriale.

Nei garage, infatti, specie quelli al coperto, la pavimentazione non viene realizzata in cemento o in asfalto come in molti sarebbero portati a pensare, coi costruttori e gli addetti che, invece, preferiscono optare per la resina antiscivolo, dalla posa semplice e dalla maggiore efficacia. Al di là della protezione che arreca dagli scivoli, infatti, questi materiali permettono di evitare che perdite di acqua e olio, ad esempio, intacchino la pavimentazione o diventino pericolose, essendo impermeabili e resistenti agli agenti chimici.

Inoltre, le pavimentazioni che sono destinate al parcheggio di veicoli sono soggette a sollecitazioni costanti e vengono poste in condizioni di grosso stress. Al di là delle velocità trattenute con cui si spostano i veicoli all’interno dei garage, insomma, la prudenza non è mai troppo. Per questo motivo, la resina antiscivolo si rivela la soluzione migliore per proteggersi da ogni tipologia di rischio.

Rampe per garage in resina antiscivolo, tutto ciò che c’è da sapere

Chi di noi non si è mai recato all’interno di un grande centro commerciale per una commissione o, semplicemente, per trascorrere una giornata di shopping. Ebbene, le catene dalle proporzioni più considerevoli presentano parcheggi multipiano coperti o all’aperto a cui, per accedervi, c’è bisogno di superare dei percorsi in salita che, talvolta, si sono rivelati anche stressanti.

In questa fase, la sicurezza non è mai troppa ed è per questo motivo che gli esercenti decidono di optare per rampe costruite con materiali antiscivolo come la resina. Le rampe antiscivolo possono essere costruite in diversi materiali, tra cui il calcestruzzo e il cemento che, per quanto resistenti, possono usurarsi più facilmente rispetto alla resina.

Quando si eseguono lavori del genere, comunque, è fondamentale rivolgersi a realtà esperte di settore, al fine di evitare qualsivoglia tipologia di rischio che potrebbe palesarsi a causa dell’incuria. A tal proposito, è opportuno sottolineare che BMB System realizza rampe antiscivolo in resina e che, i suoi, siano prodotti dalla qualità particolarmente spiccata.

Perché avvalersi delle pavimentazioni in resina nei garage?

Come detto, le zone destinate al parcheggio di vetture e motocicli sono soggette a costanti sollecitazioni. Proprio per questo motivo devono rispondere a dei requisiti necessari in termini di resistenza e sicurezza. La resina, come rivestimento, si rivela perfetta per resistere al traffico, alle intemperie e alle elevate condizioni di stress dettate dalla temperatura e dall’afflusso costante di veicoli in superficie. Non solo, si tratta di un materiale impermeabilizzante e, per definizione, particolarmente personalizzabile.

I pavimenti per garage in resina sono sempre più diffusi anche nel nostro Paese. Del resto, essi assicurano una superficie durevole, omogenea e perfettamente in piano, facendo fronte ad un processo di installazione particolarmente immediato. Inoltre, questo rivestimento conferisce all’intero ambiente una pulizia estetica maggiore, soprattutto sul lungo periodo.

 Come se non bastasse, le pavimentazioni e le rampe in resina per garage non richiedono una manutenzione immane e, invece, risultano essere particolarmente semplici da pulire e sanificare. Proprio in virtù di questo, la loro posa rappresenta un vero e proprio investimento riuscito, specie nei parcheggi in cui il flusso di veicoli è continuo e preponderante, mettendo a dura prova le pavimentazioni del garage.

Cosa valutare quando si compra un capannone

By accepting you will be accessing a service provided by a third-party external to https://www.ilmondodellacasa.com/

banner-scrivi-artioclo