IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

: Zen Cart!, The Art of E-commerce

: Zen Cart!, The Art of E-commerce
Continua a leggere
  11818 Visite
11818 Visite

Tele di grandi dimensioni per soggiorni di tendenza

Le ultime tendenze di arredamento prevedono l'utilizzo di tele di grandi dimensioni da appendere alle pareti di casa, e in modo particolare alle pareti del soggiorno, senza l'utilizzo di alcun tipo di cornice. Le tele di questa tipologia offrono all'ambiente un grande minimalismo e una grande ricercatezza , elementi questi che lo stile di arredamento moderno pretende, ma allo stesso tempo offrono anche colori ed emozioni ideali per creare in ogni ambiente una personalizzazione intensa che possa rendere la nostra casa originale e unica. Tra le tele migliori per arredare i nostri ambienti troviamo ovviamente le tele con la stampa delle nostre migliori fotografie di famiglia in modo che le nostre emozioni possano sgorgare dalla tela ed invadere ogni stanza creando così una casa vivibile in cui sia possibile sentirsi sempre a proprio agio. In soggiorno sono perfette però anche le fotografie di famiglia trasformate in tele pop art che offrono...
Continua a leggere
  15046 Visite
15046 Visite

DRESS-ON

DRESS-ON
DRESS-ON è un prodotto disegnato da EsprimoDesign Studio per Lamidea. Dal ricordo dei vecchi servomuti della nonna balza fuori l’idea di riportare all’attualità un complemento di arredo che si credeva ormai obsoleto, ma la cui funzione è invece attualissima. Dress-on reinterpreta in chiave moderna il “servomuto” rendendolo più essenziale e meno ingombrante, ma altrettanto funzionale. Un elemento da appendere a parete dotato di una mensola svuotatasche, indispensabile per riporre portafogli e cellulare, gesto rituale col quale oggi si inizia la svestizione ,dopodichè possiamo sistemare i pantaloni ben ripiegati, giacca o camicia ed infine il gancio “jolly” può ospitare ancora cravatta, cinta o altro. Utilissimo non soltanto in camera da letto ma anche nel camerino di un negozio di abbigliamento, nello spogliatoio di un centro benessere o di una palestra, tutti luoghi nei quali l’antico servomuto sarebbe stato d’ingombro, dress-on rappresenta un elemento che svolge la sua funzione in modo elegante e...
Continua a leggere
  1925 Visite
1925 Visite

Sedie e tavoli Midj novità 2011: per una casa funzionale e fantasiosa!

Sedie e tavoli Midj novità 2011: per una casa funzionale e fantasiosa!
Si caratterizzano per nuove forme e idee, materiali raffinati, vocazione all’ergonomia le sedie e i tavoli, novità 2011, realizzati da Midj, azienda di Cordovado (PN) attiva nella produzione e progettazione di sedute, tavoli e complementi d’arredo di altissima qualità. Tra le novità 2011, spicca la linea lusso moderno: modelli di sedie quali  la poltroncina Marsiglia, adatta a più ambienti, dal salotto all’ufficio, o la più classica Bardò. Un design più sofisticato, con forme e colori inusuali, adatto ad ambienti fantasiosi, si ritrova invece nei modelli di sedie o sgabelli quali Axial, F12, Portofino. Inconfondibile ed originale lo stile dei tavoli novità 2011: si passa dall’elegante  modello E150, tondo e completamente in vetro, al tavolino basso rettangolare Modulor, anch’esso in vetro, al tavolino tondo Oophs Momaboma, con le originalissime decorazioni a fumetti, frutto della collaborazione tra Midj e Momaboma, che qui applica a sedie e tavoli i suoi originalissimi rivestimenti solitamente applicati...
Continua a leggere
  15313 Visite
15313 Visite

Come arredare con gusto una casa giovane?

Per arredare una casa giovane sono davvero poche le proposte del mercato: oggetti delle tinte più strane, oppure che ricalcano più o meno malamente uno stile classico fine a se stesso, che poco ha a che fare con una casa giovane e dinamica come quella di due futuri sposi. Eppure l'arredamento, soprattutto quello domestico, è qualcosa di fondamentale: è il nostro rifugio, il nostro momento di pace tra un'occupazione e l'altra, il nostro spazio rappresentativo che trasforma le nostre emozioni in qualcosa di unico e tangibile. Tanta trascuratezza paga negativamente anche in termini di conoscenze . Il nostro ospite, quando vedrà un arredo antiquato, dirà “Bello” con una certa dose di ipocrisia, ma tra sé penserà che non è una casa giovane, adatta a due ragazzi che si sposano. La parola d'ordine è personalizzare! Personalizzare significa arredare con le foto : i compensati invece dei vetri pericolosi, creare emozioni attraverso le...
Continua a leggere
  797 Visite
797 Visite

Montascale, un ausilio utile non solo per i disabili

Un montascale per disabili non è solo uno strumento assistenziale: è soprattutto un prezioso complemento d’arredo, che arricchisce l’ambiente in cui si trova e permette un’installazione sia dentro che fuori casa. Massima sicurezza a bordo, garantita da tutta una serie di accessori anticaduta compresi nel prezzo, come barre e braccioli di protezione, bandelle e anche scivoli ribaltabili di contenimento per permettere una più facile utenza del sedile. Nel caso di montascale a poltroncina , si potrà scendere o salire le scale in maniera veloce e senza sforzi, restando seduti su di un seggiolino che si muove rapido lungo il corrimano della rampa. I montascale per disabili sono citati nella normativa sulle agevolazioni fiscali previste per i mezzi di sollevamento e deambulazione, e dispone in tal senso di una detrazione sull’IVA applicata pari al 4%. Per maggiori informazioni visitate il sito dedicato ai Montascale per disabili www.montascale-per-disabili.it
Continua a leggere
  1834 Visite
1834 Visite

Collaborazione Midj e Momaboma: sedie e tavoli all'ultima moda!

Collaborazione Midj e Momaboma: sedie e tavoli all'ultima moda!
Presentata al Salone del Mobile 2011, ha riscosso un successo immediato la nuova linea di sedie e tavoli realizzati da Midj in collaborazione con Momaboma, l’azienda divenuta famosa nel mondo per la sua filosofia del recupero dei materiali che, a seguito di una preziosa lavorazione, prendono forma in strepitose borse e accessori. I designer di Midj e Maurizio Longati hanno lavorato fianco a fianco: il risultato di questa collaborazione sono quattro piccoli capolavori, pezzi unici di sedie e tavoli i cui schienali e piani sono decorati con fantastici ritagli di giornale vintage. Con Momaboma infatti, riviste, pubblicità, fumetti del passato diventano la materia prima per oggetti di design di grande tendenza. Ecco i bellissimi modelli di sedie e tavoli frutto della collaborazione tra Midj e Momabom: Revolution (sedia) Custom by Maurizio Longati Oophs (tavolo) Custom by Maurizio Longati Bongo (sgabello) Design by Adriano Balutto, custom by Maurizio Longati Xonia (poltroncina) Design...
Continua a leggere
  11078 Visite
11078 Visite

Camerette per neonati: quando il calore è tutto

Le camerette per i neonati devono essere accoglienti e ricche di un calore intenso oltreché ovviamente allegre e divertenti. Al di là quindi della tipologia di mobili scelti per l'arredamento della cameretta è sempre necessario inserire lampade colorate e allegre, peluche e bambolotti di varia tipologia e complementi di arredo colorati . Solitamente si pensa soprattutto a scegliere tende, tappeti e lenzuolini colorati senza ricordarci che anche le pareti delle camerette avrebbero sicuramente bisogno di un pizzico di colore un più. Coloro che si sentono un po' artisti possono sempre scegliere di dipingere le pareti della cameretta e di decorarle magari con stencil appositamente pesanti per i bambini più piccoli . Coloro però che non possiedono questa vena artistica dentro di loro oppure che non hanno a loro disposizione tempo sufficiente per questa tipologia di lavori possono sempre optare per delle stampe personalizzate da appendere direttamente alle pareti. Qualsiasi tipologia di...
Continua a leggere
  5173 Visite
5173 Visite

La cameretta per i bimbi da età scolare

La trasformazione successiva avviene durante gli anni della scuola, quando la camera dei bambini diviene tanto un rifugio privato quanto un luogo di socializzazione (forzato, in un certo senso) con i fratelli che condividono la stessa stanza. I compiti si possono fare sul tavolo della cucina, dove l'assistenza dei genitori è a portata di mano, ma molti bambini in questa fase preferiscono una scrivania tutta per loro. Una sedia comoda e scaffali per i libri e gli altri articoli per la scuola possono favorire un atteggiamento positivo nei confronti dell'apprendimento. Arredi flessibili e multifunzionali, come letti a castello, cuscini, letti rialzati con zone studio sottostanti e contenitori modulari, possono aiutare a razionalizzare lo spazio, soprattutto quando è condiviso. Ma la vera sfida è tener testa alla miriade di oggetti che trovano posto nella stanza da letto. Questa è l'età in cui i bambini non sono ancora pronti a mettere da parte...
Continua a leggere
  4784 Visite
4784 Visite

Le migliori camerette per i bambini da età prescolare

Le camerette acquistano carattere e una precisa identità quando i bambini iniziano a muovere i primi passi. Tra i due e i tre anni molti sono pronti per dormire in un vero letto. È bene comprare il letto e il materasso migliori che ci si possono permettere: i bambini si affezionano molto al loro letto ed è probabile che uno di buona qualità possa accompagnarli durante tutta l'infanzia. Le spendine sono una buona soluzione se il bambino tende a cadere durante la notte. Raggiunta questa fase, i giorni in cui qualche scatola bastava per riporre oggetti e vestiti sono ormai lontani, e così gli elementi contenitori assumono un ruolo vitale. Devono essere accessibili e facili da usare, altrimenti i bambini potrebbero arrampicarcisi sopra. La visibilità è tutto: occorre fare spazio a colori, modellini e ai giocattoli preferiti. Molti giochi prescolari si svolgono sul pavimento; il contatto con una superficie calda e...
Continua a leggere
  4992 Visite
4992 Visite

Camere dei bambini

La camera di un bambino è uno spazio sia fisico che psicologico; è il primo importante luogo tutto per sé, una sorta di territorio privato, anche se è condiviso con un fratellino e l'unico angolo davvero personale è il letto. La camera dei bambini dovrebbe lasciare spazio all'immaginazione ed essere un trampolino per l'attività creativa, piuttosto che un mero luogo fisico in cui sfogare la propria energia o giocare. Soprattutto, dovrebbe rappresentare una base sicura, abbastanza costante da garantire un senso di continuità durante gli anni, ma anche sufficientemente flessibile da accogliere ogni nuova fase della crescita. Sfortunatamente, le stanze dei bambini molto spesso parlano più degli adulti che di coloro cui effettivamente appartengono. Un esempio è la cameretta a tema, completa di carta da parati, tende, bordi e fregi coordinati. Uno dei problemi di questo approccio è che tutta l'attività creativa viene svolta per conto del bambino, che ha poche...
Continua a leggere
  1960 Visite
1960 Visite

Arredo bagno Cerasa 2011 - il nuovo Suede

Arredo bagno Cerasa 2011 - il nuovo Suede
Cerasa ha reinterpretato uno dei suoi modelli di maggior successo: Suede.Nel restyling del bagno Suede Cerasa ha voluto mantenere la caratteristica linea curva che da sempre ha caratterizzato questo modello rendendolo più versatile e adatto alle specifiche esigenze di ogni paese.In effetti anche la scelta cromatica adotta nella tintura dell’essenza è il risultato di ricerche di gusto che contemplano aree geografiche diversissime: dall’Africa, all’America, dalla Cina all’Europa.Le nuove basi inclinate sono state arricchite da contenitori anch’essi inclinati e traggono ispirazione dalle più attuali realizzazioni architettoniche. Vi è anche la presenza di una nuova serie di complementi, specchi e vani a giorno che consentono soluzioni compositive molto interessanti.I lavelli sono disponibili in sei varianti, in appoggio o integrati, con un bacino molto profondo.Il nuovo bagno Suede è stato realizzato anche nella versione più sottile, con una profondità di meno di mezzo metro.Il catalogo uscirà a giungo 2011 e saranno presentate più di...
Continua a leggere
  2593 Visite
2593 Visite

Consigli utili per gli spazi aperti in casa: ottimizziamoli

La prima casa è spesso composta da un locale unico ma, anche quando si hanno a disposizione due o più locali separati, sono da preferire gli spazi aperti. Per delimitare gli ambienti è bene non ricorrere a pareti divisorie convenzionali, optando per elementi alternativi in grado di conferire maggiore libertà, flessibilità e senso di ampiezza. Se l'alloggio è di proprietà ed è possibile apportare modifiche strutturali, prendete in considerazione la possibilità di demolire le pareti in modo da unire i locali ed eliminare corridoi, atri e vani scala. Otterrete così ambienti più flessibili e adatti a molteplici usi. Gli spazi aperti possono però risultare inadatti ai luoghi in cui vengono svolte attività diverse. In questo caso è bene pensare a sistemi di separazione flessibili, che possono essere costituiti da elementi autoportanti o contenitori, mobili a metà altezza che nascondano la vista di un angolo cottura o pannelli scorrevoli. La maggior parte...
Continua a leggere
  14901 Visite
14901 Visite

Arredare la stanza preferita della vostra donna

Arredare la stanza preferita della vostra donna
Ogni donna possiede una stanza della casa che può essere considerata la sua stanza preferita. Per alcune donne la stanza preferita è il soggiorno dove possono rilassarsi e accogliere tutti i loro ospiti mentre per altre donne è la camera da letto dove possono rimanere sole con la propria intimità. Altre donne ancora amano talmente tanto il bagno da averlo trasformato in un piccolo centro benessere mentre altre donne hanno addirittura la possibilità di avere una camera tutta per sè dove portare avanti i propri hobby e le proprie passioni lontano dagli sguardi indiscreti del mondo. Come regali di anniversario di matrimonio può allora essere perfetto scegliere di arredare con nuovi complementi di arredo realizzati su misura per loro queste stanze preferite. In questo modo oltre ad offrire loro dei complementi di arredo di grande qualità e di sicura eleganza potrete anche riuscire a creare una vera e propria sorpresa che...
Continua a leggere
  2176 Visite
2176 Visite

I pavimenti della nostra casa

Un tempo, le superfici orizzontali inferiori di una stanza erano in terra battuta e venivano ricoperte con pelle o tessuti. Ancora oggi tendiamo a creare rivestimenti per pavimenti che, a seconda del clima, siano in grado di tornire calore o protezione. I pavimenti in pietra apparvero più tardi, mentre in epoca romana divennero popolari il cemento e la palladiana - piccoli pozzetti di marmo fissati nel cemento - oltre a due materiali celebri quali il mosaico e il marmo. I mosaici più primitivi sono forse quelli della Nuova Guinea: teschi trofeo e maschere ricoperti da file di piccole conchiglie. Se durante il neolitico a Creta furono posati pavimenti di ciottoli arrotondati dall'acqua, i primi veri mosaici nacquero in seno alla cultura egea. Pensati per i pavimenti, dovevano essere durevoli e relativamente piatti: il mosaico , dunque, sembra essersi sviluppato non come insieme di tessere a intarsio, ma come risultato del diverso...
Continua a leggere
  2262 Visite
2262 Visite

Le mattonelle come rivestimento delle pareti

Nate nel 5000 a.C., le mattonelle erano usate dai faraoni egizi per le proprie tombe e dai romani per i mosaici. Dal XII secolo, molti paesi europei iniziarono a produrre mattonelle di ceramica, destinate soprattutto agli ordini religiosi. Il Nord Africa antico e moderno né è ricchissimo, come la Spagna, il Portogallo e l'Italia. Nei paesi a clima temperato le mattonelle sono impiegate nei bagni e a volte in cucina, dove però oggi esistono straordinarie alternative. Il pietrisco di cava ad esempio è indicato per il bagno. Mattonelle di specchio, vetro o pietra sono preferibili a quelle in ceramica, meno resistenti. Le piastrelle in pietra sono una valida alternativa alle lastre di pietra o di ardesia. Anche se i mosaici troppo elaborati possono presentare problemi, il designer Fabio Novembre ha fatto meraviglie con il celebre mosaico di Bisazza. Un'unica parete di mattonelle è sufficiente a denotare un'estetica contemporànea. Tré, accompagnate da...
Continua a leggere
  2384 Visite
2384 Visite

Le lampade in casa

Quando progettiamo un interno pensiamo "luce, azione", musica" ma raramente "lampade". Queste ci vengono in mente solo alla fine quando, sorseggiando una bibita alcolica, crolliamo sulla copia di un divano di Eileen Gray. Ma, a qualsiasi regola c'è un'eccezione e, benché le luci siano fisse e le lampade no, ritengo che un'applique decorativa sia una lampada, soprattutto se il suo scopo, piuttosto che consentirci di vedere , è creare un'atmosfera piacevole. Di solito le lampade si trovano sui tavoli o in un angolo della stanza e consentono dì riunire con maggiore efficacia arredi e persone. Non c'è ragione di sistemarle su un camino, poiché l'illuminazione ambientale, di sera, è demandata al fuoco mentre durante il giorno la stanza dovrebbe essere illuminata dalla luce naturale. In teoria esistono due modi per illuminare una stanza: è possibile scegliere un'illuminazione uniforme, che imiti l'effetto della luce naturale, o disporre le luci ad arte, tenendo...
Continua a leggere
  4711 Visite
4711 Visite

Lampade o luci?

Qual è la differenza tra lampade e luci? A mio avviso le prime possono essere spostate mentre le seconde sono fisse, parte di uno schema di illuminazione strutturale. Le lampade (ad eccezione di quelle da scrivania, destinate a uno scopo preciso) sono utilizzate per intensificare la luce ambientale; le luci, al contrario, svolgono funzioni ben definite. Le luci influenzano la nostra percezione delle forme, dei colori e delle superfici e possono accentuare o attenuare i contrasti. Per prevederne gli effetti è necessario osservare il modo in cui i diversi materiali (innanzitutto quelli utilizzati per pareti e pavimenti) reagiscono alla luce. Una stanza male illuminata avrà un aspetto irregolare; una buona illuminazione, invece, modella lo spazio e ci guida da una stanza all'altra. Arredi, stile, tappeti, tutto in una casa è privo di importanza paragonato alla posizione delle luci. Illuminare una stanza in modo corrètto non è un'operazione costosa, ma richiede determinate...
Continua a leggere
  477 Visite
477 Visite

La luce in casa

Per vivere, non possiamo fare a meno del calore o dell'acqua e il fuoco è anche una fonte di luce. A lungo l'uomo ha vissuto con candele e lampade a gas prima che Thomas Edison inventasse la lampadina. Ma, poiché siamo esseri sofisticati, abbiamo iniziato a studiare anche gli effetti che la luce può avere sull'uomo: conosciamo, per esempio, i l cosiddetto Disordine Affettivo Stagionale, causato da uno squilibrio biochimico dell'ipotalamo dovuto alla scarsità della luce solare durante l'inverno, e sappiamo bene fino a che punto la mancanza della luce del sole o di un suo equivalente può renderci infelici . L'uomo è un essere fototropico, che si dirige sempre verso la: luce, e la scienza ci ha insegnato che la luce da forma alla nostra vita e può alterare la percezione dello spazio. Molte delle informazioni che provengono dal mondo esterno derivano dalla vista, di conseguenza un'illuminazione adeguata è di...
Continua a leggere
  2630 Visite
2630 Visite

La camera da letto da sogno

G. K. Chesterton, saggista, romanziere e poeta inglese, in TremendousTrifles, ha scritto che stare a letto sarebbe un'esperienza completamente appagante se solo uno avesse una matita colorata abbastanza lunga per disegnare sul soffitto. Mi viene in mente una lezione ricevuta dal mio maestro quando ero ancora molto piccola e che suonava più o meno così: l'inferno è una bassa tavola imbandita, carica di dolciumi e idromele, un festino a lume di candela; malauguratamente, però, le persone che vi si trovano sono sedute su sedie altissime, da cui non possono raggiungere la tavola, e per nutrirsi non hanno che posate troppo lunghe - una scena di fame, tortura e tentazione. Passiamo al paradiso e cosa vediamo? Le stesse sedie altissime, con la bassa tavola imbandita, ma con una differenza significativa: coloro che si sono ritrovati in paradiso sono felici e soddisfatti, perché usano le lunghe posate per sfamarsi l'un l'altro (magari approfittandone...
Continua a leggere
  2078 Visite
2078 Visite

banner-scrivi-artioclo