IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Tendenza Shabby Chic: il bianco regna anche in soggiorno!

Il viola tenue dei fiori di lavanda che ondeggiano al vento nelle vaste campagne della Provenza, la vita semplice fatta di gesti veri, essenziali, ma anche piacevoli. Godere della propria casa, dei mobili che la arredano e usarli per aiutarsi nelle faccende, ma anche amarli per il piacere che possono dare.
La tendenza allo stile di arredamento definito Shabby Chic si rifà a questi valori. I colori tenui del cielo terso e dei fiori dei campi, rilassanti e luminosi, ma non accesi, accompagnano giornate in cucina e pomeriggi in soggiorno. La casa va vissuta e lo Shabby Chic esalta questa scelta di vita.
Un mobile in stile Shabby, ovvero trasandato per l'usura, porta con disinvoltura i segni dell'utilizzo e del tempo, con zone consumate intorno ai pomelli, o agli spigoli, o dove la superficie viene più spesso toccata. Quando un mobile così non lo si trova in qualche mercatino o in soffitta, si lavora sui pezzi disponibili, dipingendoli con apposite tecniche, per creare i rilassanti eppure dinamici mobili che sono l'essenza dell'arredamento Shabby Chic.

b2ap3_thumbnail_galaxi-3-posti-letto.jpg
Poltrone, divani, ma anche poltrone letto e divani letto rientrano nello stile Shabby e lo completano. Anch'essi, come panche e sedie, in colori chiari, prevalentemente bianchi, panna, avorio o grigio, abbelliti da centrini fatti a mano, eleganti ma capaci di resistere ad interi pomeriggi e serate al centro dell'attenzione. Questi arredamenti donano un tocco in più, così come gli oggetti che contornano i divani e le poltrone: cornici, mensole, contenitori per vasi, quadri di paesaggi distensivi alle pareti.

Uno stile retrò eppure sempre più attuale e ricercato: è questo lo Shabby Chic.
Al trasandato, che è la traduzione letterale di Shabby, è aggiunta la parola chic, non a caso. E' l'immagine di un ambiente vissuto con stile, quella che regala una casa arredata in stile Shabby Chic. I salotti ed i soggiorni con divani letto e poltrone chiari danno immediatamente l'idea di convivialità, ma anche quella di essere un luogo non simbolico e sistemato solo per apparire, ma piuttosto per essere vissuto in pieno, a costo di "rovinare", usurare i mobili ed i divani che lo arredano. D'altra parte la casa deve essere vera, pratica, non può essere un luogo di esposizione.
Ciò non toglie che lo stile Shabby Chic riesca a trasmettere anche idea di ordine, seppure non essenziale e lineare com'è quello degli stili moderni.
Shabby Chic è anche qualche fronzolo, se così vogliano definire gli oggetti creati e aggiunti per armonizzare l'ambiente.
Il divano e le poltrone, ma anche eventuali divani letto e poltrone letto che dovessero essere presenti per questione di spazio, in un arredamento Shabby sono deliziosamente ricoperti da tessuti floreali a piccole fantasie, magari anche un pò usurati da diversi lavaggi. Anche il 'tutto bianco' si adatta perfettamente al soggiorno, così come alla camera da letto o al salotto e alla cucina. Su poltrone e divani vanno aggiunti, dettaglio importante, tanti, ma tanti cuscini. Saranno cuscini rivestiti nelle stesse stoffe, o a fantasie alterne: divani e letti bianchi con cuscini floreali, o viceversa.
Quadri alle pareti, come abbiamo visto, ma anche cornici e oggetti in ferro battuto che, se riciclati dal giardino, vanno bene lo stesso.
E' rilassante e funzionale ma, al tempo stesso, dinamica e in continua evoluzione la casa arredata in stile Shabby Chic. E' sempre aperta ad accogliere nuovi elementi, magari scovati nel mercatino di quartiere o nella cantina di un amico o di qualcuno che svuota casa.
La casa Shabby Chic rilassa la mente e la mantiene attiva, riportando gli stati d'animo all'efficace e stimolante atmosfera dei campi provenzali.
Vecchi servizi di piatti e tazzine, oggetti della casa della nonna, vanno messi in bella mostra nella credenza chiara, ridipinta in stile Shabby. Saranno un elemento in più da ammirare, seduti sulle poltrone nei pomeriggi di relax o di intrattenimento, e renderanno ancora più affascinante, perché questo è un termine adatto per definirla, la casa in stile vintage e un pò retrò.

La stoffa ricamata o il rettangolo lavorato all'uncinetto poggiato sui braccioli di divani e poltrone, molto più che i moderni porta - telecomandi, rende ricco di fascino il luogo dove ci si siede per conversare o svolgere qualsiasi altra attività, nel soggiorno shabby.
In questo stile sempre pronto e disponibile ad arricchirsi di nuovi pezzi e nuove creatività, i dettagli hanno grande importanza. Questo particolare consente di divertirsi nello scegliere con cura quel pezzo nuovo, quell'oggetto che è shabby o può diventarlo. Le porte con l'area intorno ai pomelli consumata, le ante con tenui fiorellini e perfino un pezzo di parete dipinto la rappresentazione di un paesaggio che trasmette pacatezza e voglia di vivere intensamente sono alcuni dei caratteri dello stile Shabby Chic che conquistano e sono motivi per cui sempre più persone si lasciano prendere dalla passione per questo tipo di arredo, per la propria casa, o anche solo per un angolo di essa.

Vota:
Per la pulizia della tua casa a Milano affidati a ...
Carte revolving per l'acquisto di piccoli elettrod...
 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 17 Ottobre 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo