IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Pallucco: un pò lampade un pò appendiabiti

Lampade pazze con anime complesse e "doppie"? Pallucco le firma, azienda che  riconferma la forza di un marchio, fatto di design e ricerca. Più ‘Design Company’ che mai, attiva nei settori del Mobile e della Luce , dal 1990 la Pallucco ha stupito con la libreria disegnata da Wettstein, la grande lampada Fortuny e le lampade Papiro di Calatroni e ha offerto al suo pubblico soluzioni uniche ed originali come Alone, un volume circolare luminoso, ovvero un appendiabiti- applique. Il suo disegno è pulito e lineare: nella parte posteriore è presente un anello opalino che si illumina di luce bianca, creando così un alone luminoso che fa capo all’indumento appeso.

Alone si presta a diverse composizioni  contribuendo a suggerire percorsi visivi sia estetici che funzionali per arredare e valorizzare tutti gli spazi della casa. E’ disponibile in due versioni, ad alimentazione elettrica o a batterie  ricaricabili della durata di circa 60 ore con accensione tramite un pulsante posizionato sull’anello opalino. La struttura in policarbonato nelle finiture bianco, rosso e nero bellissima si presta a diventare un appendiabiti di luce come la splendida e sofisticata proposta Tabard l'ultima della serie che vedete in fotografia!

Coral è invece una famiglia di lampade composte da un elemento modulare dalla forma particolare che ricorda una ramo di corallo marino, realizzato in policarbonato e stampato ad iniezione.  Il modulo si ripete, come un frattale: le lampade sono  in versione bicolore con inserto di 3 rametti colorati di contrasto.

Vota:
La cucina del futuro? Mix tra tecnologia e stile
Eurocucina 2010: un bilancio della fiera milanese
 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 21 Agosto 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo