IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

MENU IN PIATTO UNICO (dosi per quattro persone)

Tagliatelle coi piccioni Ingredienti: quattro etti di tagliatelle all'uovo, due piccioni, due etti di funghi coltivati, una cucchiaiata di farina, una tazza di brodo, due cucchiaiate di burro, una cipolla, un chiodo di garofano, mezz'etto di olive verdi, una foglia di lauro, un bicchiere di ottimo vino rosso, sale, pepe. Il tempo necessario: circa due ore Pulire i piccioni eliminando le interiora, fiammeggiarli, lavarli e asciugarli bene. Tagliarli a metà e farli dorare per una decina di minuti in una teglia con una cucchiaiata scarsa di burro. Salarli, peparli, toglierli dalla teglia e metterli in una casseruola. Pulire i funghi, lavarli, asciugarli bene e affettarli. Metterli nella teglia nella quale sono stati dorati i piccioni e farli saltellare per pochi minuti a fiamma vivace. Spolverizzarli di farina, mescolare bene, versare il brodo e il vino e portare all'ebollizione. Unire il lauro, la cipolla picchettata con il chiodo di garofano, salare, pepare e versare il tutto sui piccioni. Coperchiare, abbassare la fiamma e far cuocere per tre quarti d'ora. Verso la fine della cottura aggiungere le olive snocciolate. Mettere al fuoco una casseruola piena di acqua salata, far prendere l'ebollizione e lessarvi le tagliatelle tenendole piuttosto al dente. Scolarle, versarle su un piatto da portata e condirle con il rimanente burro. Accomodarvi sopra i piccioni, togliere dal sugo il lauro e la cipolla, versano bollente sulle tagliatelle e servire subito in tavola. Accompagnare con Grignolino o CIastidio Rosso o Cabernet del Veneto. Insalata aurora Ingredienti: quattro carote, quattro zucchine, una barbabietola non troppo grossa cotta al forno, un gambo di sedano, due etti di emmental, una tazza di maionese, una cucchiaiata di radice di rafano grattugiata, il succo di mezzo limone, quattro cucchiaiate di latte, sale, pepe. I! tempo necessario: circa venti minuti Tagliare a fettine sottili e zucchine e a fieno le carote. Affettare il sedano e tagliare a dadini il formaggio. Mettere il tutto in una insalatiera. Tritare la barbabietola e mescolarla alla maionese. Unire il latte, la radice di rafano grattugiata, il succo di limone, aggiustare di sale, pepare e mescolare bene. Versare metà della salsetta sull'insalata, rimescolare ancora e ricoprire con la rimanente maionese poco prima di servire. Gelato di pesche Ingredienti: quattro grosse pesche mature, due uova, due tazze di panna liquida freschissima, due cucchiaiate di farina, una tazza di latte, una tazza di zucchero, un pezzetto di scorza di limone grattugiata. Il tempo necessario: circa tre quarti d'ora, più il tempo per il frigorifero Tenere in frigorifero le coppette in cui si servirà il gelato. Sbucciare le pesche, eliminare il nocciolo e passarle a un setaccio a maglie larghe schiacciandole con un cucchiaio da tavola. Mettere in una casseruola la farina, lo zucchero, le uova battute e un paio di cucchiaiate di latte. Mescolare bene per amalgamare e unire, poco per volta, il rimanente latte. Far cuocere a fiamma bassa, mescolando sempre, fino a quando la crema incomincia a velare il cucchiaio, senza far mai bollire. Fuori dal fuoco unire la panna e la scorza di limone. Lavare bene e asciugare una cassettina per il ghiaccio. Versarvi il composto e metterla nello scomparto del ghiaccio o nel freezer. Quando il gelato incomincia a formarsi, versano in una ciotola e mescolarlo bene con un cucchiaio di legno. Unire le pesche e rimettere tutto nella cassettina. Rimettere nel freezer a ghiacciare per un'altra mezz'ora. Mescolare nuovamente il gelato e rimetterlo nel freezer in modo che si formi del tutto. Distribuirlo nelle coppette e servirlo subito.
Vota:
Think Town Terni: il primo festival di architettur...
Ceramiche Caesar a Cersaie 2010 con le ultime novi...
 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Sabato, 22 Luglio 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo