IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Le cucine con l'isola centrale cambiano l'orizzonte in cucina

Se le nostre nonne avevano un'idea di cucina e soggiorno divise in stanze diverse e stavano sempre a riordinare a raccomandare alle future spose di ”non fare entrare la gente in cucina”, oggi le cucine ad isola centrale hanno trasformato i due ambienti, accoppiandoli nell'open space utilizzando le armadiature come elementi di contenimento, sfruttando lo spazio living per l'accoglienza, e naturalmente focalizzando sull'isola la zona operativa. Quali sono le altre qualità che rendono l'isola uno degli elementi più amati in una cucina che si vuole contemporanea?

L'abilità di riordinare l'ambiente circostante, ridisegnando i confini del living con ambienti aperti si unisce alla praticità dei banconi ad isola che hanno diverse funzioni: ogni tipo comunque può rendere diverso lo stesso spazio con disposizioni da organizzare come si preferisce. Rettangolare, cubica o circolare, comunque a sé stante, sarà l'isola dei vostri sogni ad approdare in cucina!

Oggi gli elettrodomestici come le cappe da cucina si sono adeguate perfettamente all'isola e non ci sono problemi, anzi spesso ne diventano elementi caratterizzanti, specialmente se hi-tech e di ultima generazione.

Se invece volete un pochino di privacy nell'open space, ma amate il bancone a isola centrale? No panico: ve la cavate benissimo interponendo un elemento divisorio. Basterà una piccola vetrata, oppure un muretto rialzato.

[caption id="attachment_2049" align="alignright" width="300" caption="Cucina con l'isola"]Cucina con l'isola[/caption] Rispetto alle funzioni, il modello base vede l'isola come un comodo piano di lavoro, raggiungibile da tutti e quattro i lati, dotata di spazi di contenimento per le stoviglie e le pentole. In questa versione la superficie del top non prevede elettrodomestici o accessori: l'isola costituirà cioè un lungo e largo piano d'appoggio che consentirà non solo di lavorare e preparare il cibo che dovrà essere cotto per la famiglia e per gli ospiti, ma diventerà anche tavolo, aggiungendo gli sgabelli, preferibilmente nello stile prescelto.

Addirittura potete avere anche cucine country o in muratura a isola, ma “classicamente” l'isola predilige lo stile moderno o hi-tech. Via libera dunque a piani di lavoro e rivestimento in Corian oppure Okite, senza tralasciare i laminati e il laccato.

Eppure molti sono soggiogati dal fascino di un'isola centrale in legno: insomma, ce n'è per tutti i gusti!

L'isola può essere usata come postazione centrale, completa di tutti gli accessori per la cottura e il lavaggio e quindi a pieno titolo essa è il cuore operativo della cucina, anche se in alcuni modelli il bancone ospita solo l'attività di cottura. Lo spazio a disposizione rimane ben distinto dal lavaggio. In altri modelli si ama la ridondanza: il bancone a isola diventa una replica della zona operativa dià distribuita in altri piani di lavoro e fa da doppia postazione di lavoro: avrete così un doppio forno, doppio piano cottura e doppio o quadruplo lavello, per la gioia della famiglia grande. L'isola si presta a molteplici utilizzi: perché non approfittarne per creare un bancone bar? Per qualsiasi occasione, l'isola si esibisce e diventa un appoggio grande e efficiente per godere della festa tra salotto e cucina.

Per allargare l'offerta alcolica, perché non dotare l'isola di un contenitore-vini, una mensola per i liquori, un piccolo frigo extra?

Vota:
Casa autosufficiente? Con il modulo abitativo Self...
Tino Mariani divani letto e poltrone in Italia e i...
 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Martedì, 19 Settembre 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo