IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Il ritorno della carta da parati: ecco come sceglierla

Sempre più tecnologica, sempre più alla moda. Di cosa stiamo parlando? Della carta da parati, ovviamente. Dopo un lungo oblio, questo elemento di arredo viene sempre più utilizzato per recuperare e valorizzare ambienti domestici e di lavoro. Vediamo come, e perché.

Al giorno d'oggi, la tipologia di carta da parati più commerciata è quella adesiva. Comoda da applicare, più o meno resistente all'avanzare del tempo, come vedremo, a seconda della tipologia di materiale impiegato, viene oggi utilizzata per ogni stanza della casa - dal classico soggiorno o ingresso fino alla cucina o alla camera dei figli – così come dell'ufficio o di un'attività pubblica.

E ciò in virtù di una vastissima gamma di soluzioni stilistiche. Se amate le fantasie, non avete che l'imbarazzo della scelta: potrete optare per le tinte forti, se intendete conferire personalità all'ambiente, oppure indirizzarvi sul classico bianco e nero se è vostro intento dare un tocco di stile alla stanza. In quest'ultimo caso, la scelta di complementi d'arredo di un unico colore renderà l'insieme davvero unico. Altre opzioni possono essere la ricerca di temi d'antan, ma anche la scelta di fantasie industrial o etniche. Come si vede, i cataloghi contemporanei offrono davvero opportunità per ogni palato.

E non è finita qui, poiché sempre più in voga sono le carte da parati che ricoprono i muri con grandi fotografie rappresentanti paesaggi naturali oppure scenari metropolitani: pensiamo ad esempio all'effetto che possono regalare lo skyline di una grande città o un meraviglioso scenario marino. Anche qui ci si può sbizzarrire a seconda dei propri gusti e del tipo di ambiente che si vuole andare a valorizzare.

Particolarmente indicate per le stanze dei più piccoli sono le carte da parati dedicate a cartoni animati, fumetti, o semplicemente colori pastello. Un modo semplice ed efficace per rendere più accogliente uno spazio nel quale crescere i vostri figli.

La scelta della carta da parati non si limita soltanto alla fantasia o ai colori, ma anche alla tipologia di supporto che si intende impiegare. Una scelta tutt'altro che scontata, dal momento che ogni materiale ha diverse caratteristiche: c'è il tnt, che ha il pregio di durare molto a lungo nel tempo, oppure il vinile, che può essere lavato con l'acqua senza essere rovinato, o infine la fibra naturale (come ad esempio la carta di riso), la soluzione più eco-sostenibile del mazzo.

La carta da parati, insomma, può essere considerata a tutti gli effetti una soluzione pratica e poco costosa per recuperare ambienti da rimodernare o recuperare. Non vi resta che lasciarvi ispirare: buona scelta.

<p"> 

Gloria Zaffanella è Public Relation Manager di Stampaprint S.r.l, azienda leader in Italia nel settore della stampa online. Dopo una carriera nel print marketing, Gloria ha studiato le dinamiche del search engine marketing per approfondire le molteplici opportunità di un loro utilizzo congiunto.

Vota:
I vantaggi di acquistare arredamenti e mobili su m...
Risparmio energetico casa: fotovoltaico e solare t...

Related Posts

 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Venerdì, 24 Novembre 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo