IlMondoDellaCasa

Portale dedicato al Mondo della Casa: tutto quello che riguarda il fantastico mondo dell'abitazione e del focolare domeitico.

Bebè in arrivo…che culla scelgo?

Le culle per neonati rappresentano il luogo in cui il neonato trascorrerà i primi suoi mesi di vita ed è fondamentale trovare quella che lo faccia sentire immediatamente al sicuro e a suo agio.

La sicurezza deve senz’altro essere il principale elemento di scelta, ciò significa optare per una culla che sia conforme alle normative europee in materia, ovvero la EN 1130 E LA EN716, in base alle quali le sponde devono essere alte almeno 60 cm, ci deve essere una distanza fra le stecche tra i 6 e i 7,5 cm e la struttura deve essere robusta e senza spigoli.

Il materasso invece deve essere sottile, duro e anallergico e soprattutto delle stessa misura della cura per evitare spazi vuoti. Le lenzuola non devono coprirlo oltre il torace per evitare che il neonato vada al di sotto e fino all’anno di vita è sconsigliato l’utilizzo del cuscino sia per il pericolo di soffocamento sia per ragioni di postura. I neonati infatti devono dormire appoggiati sulla schiena. Ciò garantisce la migliore posizione per la colonna vertebrale.

E se tu futura mamma ti stai chiedendo se scegliere una culla ferma o una culla che dondola, la risposta è scegli il dondolio perché soprattutto nei casi in cui i neonati soffrono di colichette o piangono spesso il dondolio può portare un profondo beneficio.

Quale modello e materiale scegliere?

Oggi sul mercato offline e online si può trovare di tutto, dalle culle appese a quelle con le rotelle, da quelle a dondolo a quelle classiche da affiancare al lettone. Vedi le culle per neonati proposte da Holity oppure la selezione di Sotto il Cavolo.

Naturalmente la scelta è legata anche al proprio gusto estetico, nonché ad esigenze particolari, come nel caso ad esempio delle culle con le ruote utili se si ha la necessità di spostare la culla in più stanze.

Per quanto riguarda il materiale non esiste uno che possa considerarsi migliore in assoluto rispetto agli altri, ma la scelta viene fatta in base alle esigenze dei genitori e un po’ anche allo stile del corredino. I materiali sono tra i più svariati: si va dalle culle in ferro a quelle in solido legno massello, dalle originali varianti in stoffa alle più tradizionali in vimini.

E per le mamme che cercano qualcosa di elegante e raffinato ci sono le culle con il velo che serve sia come elemento di decoro sia per proteggere il bambino soprattutto in estate dagli insetti fastidiosi.

Le tradizionali culle in vimini sono le più richieste e le più versatili. Inoltre il vimini è un materiale naturale che favorisce la traspirazione garantendo così un ambiente fresco e non umido al neonato.

Vota:
Un'impresa edile Massa Carrara
Trasloco della casa un momento da non sottovalutar...
 

Commenti

Ancora nessun commento
Già registrato? Login qui
Ospite
Lunedì, 18 Dicembre 2017
Se si desidera iscriversi, compilare i campi nome utente e del nome.

banner-scrivi-artioclo